Lotteria scontrini in attesa di partenza: come viene tutelata la tua privacy?

In attesa di conoscere la nuova data di avvio della lotteria scontrini, vediamo come il legislatore tutela la nostra privacy nel partecipare alle estrazioni

di , pubblicato il
In attesa di conoscere la nuova data di avvio della lotteria scontrini, vediamo come il legislatore tutela la nostra privacy nel partecipare alle estrazioni

Sono giorni di attesa per l’emanazione del provvedimento che dia il via alla lotteria scontrini. La partenza, ricordiamo, era prevista per il 1° gennaio 2021.

Le difficoltà per l’adeguamento dei registratori telematici, causa il prolungarsi dello stato emergenziale legato alla pandemia Covid-19, ha, tuttavia, indotto il legislatore a bloccare la partenza affidando (con il decreto milleproroghe) la definizione della nuova data ad un provvedimento a doppia firma dei vertici dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e dell’Agenzia delle entrate. Il provvedimento è da adottarsi entro il 1° febbraio 2021.

Lotteria scontrini: i requisiti per partecipare

La lotteria scontrini è il nuovo concorso a premi (con estrazioni settimanali, mensili ed annuali) legato ai tuoi acquisti (esclusi quelli online) di valore superiore ad 1 euro e certificati con scontrino telematico.

Puoi partecipare solo se sei maggiorenne e residente in Italia e a condizione che paghi l’acquisto con carta elettronica. Per prendervi parte occorre esibire al venditore il c.d. codice lotteria collegato al tuo codice fiscale.

Lotteria scontrini: come il legislatore tutela la tua privacy

Ad ogni modo, se intendi partecipare alla lotteria puoi farlo senza alcun timore che vengano violati i tuoi diritti sulla privacy. Infatti, nessuno potrà avere accesso alle tue abitudini di spesa così come nessuno potrà risalire a te in caso di vincita (lo saprà solo il sistema lotteria e nemmeno il venditore potrà risalirvi).

Infatti, i dati trattati telematicamente e che finiscono nella banca dati del sistema lotteria dell’Agenzia delle dogane, saranno esclusivamente:

  • gli importi di spesa
  • la modalità di pagamento
  • il codice lotteria.

Dunque, tutte le tue informazioni raccolte sono trattate dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli esclusivamente per le finalità della lotteria stessa, in qualità di titolare autonomo. Ciò nel rigoroso rispetto delle regole di legge (l’Agenzia delle dogane avvale della Sogei S.p.A. come responsabile del trattamento ai sensi dell’articolo 28 del Regolamento UE 2016/679.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,