Lotteria scontrini: l’acquisto dal venditore ambulante

Ai fini della partecipazione alla lotteria scontrini è necessario che sia emesso scontrino elettronico e fare il pagamento con carta elettronica

di , pubblicato il
Ai fini della partecipazione alla lotteria scontrini è necessario che sia emesso scontrino elettronico e fare il pagamento con carta elettronica

Posso partecipare alla lotteria scontrini anche con lo scontrino dell’acquisto fatto dal venditore ambulante? Mi permette di partecipare alla lotteria anche lo scontrino dell’acquisto fatto al mercato rionale della mia città?

Stanno arrivando alla nostra redazione quesiti di questo tipo. Facciamo, dunque, chiarezza nel presente articolo.

Lotteria scontrini: obbligo di pagare con carta elettronica

La lotteria scontrini doveva partire il 1° gennaio 2021, tuttavia, per ovvi motivi legati all’emergenza Covid-19 e non solo, il legislatore ha deciso di posticipare l’avvio al 1° febbraio 2021.

Si tratta del concorso a premi con estrazioni (settimanali, mensili e annuale) legati agli acquisti (non online) di beni e servizi certificati da scontrino elettronico. Possono parteciparvi solo soggetti maggiorenni e residenti in Italia che chiedono al venditore di acquisire il codice lotteria.

Condizioni indispensabili affinché lo scontrino permetta di partecipare alla lotteria sono che:

  • il pagamento sia fatto con carta elettronica (carta di credito, carta di debito, ecc.)
  • il valore della spesa fatta sia di importo almeno pari ad 1 euro (per ogni euro è previsto un biglietto virtuale, fino ad un massimo di 1000 euro e, quindi, di 1.000 biglietti virtuali).

Per conoscere gli acquisti esclusi dalla lotteria ti invitiamo a leggere il nostro articolo “Lotteria scontrini: tutte le FAQ aggiornate“.

Scontrino del venditore ambulante: quando si può partecipare alla lotteria scontrini?

Alla lotteria scontrini si partecipa, solo laddove l’acquisto fatto sia certificato con scontrino elettronico. Quindi, affinché chi acquista possa partecipare alle estrazioni è necessario che, il venditore memorizzi e trasmetta telematica i corrispettivi (operazione indispensabili per la produzione di biglietti virtuali).

Ad esempio, sono fuori dalla lotteria gli acquisti del biglietto del cinema per i quali non è prevista la certificazione della prestazione con lo scontrino telematico.

Così come sono fuori dalla lotteria gli acquisti certificati con fattura o con ricevuta fiscale.

Sulla base di quanto detto, dunque, ne consegue che, anche l’acquisto fatto dal venditore ambulante o al mercato rionale della città, permette all’acquirente di partecipare alla lotteria a condizione che il venditore stesso certifichi il corrispettivo mediante memorizzazione e trasmissione telematica degli scontrini e che ammetta l’acquirente stesso a pagare la spesa con carta elettronica.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,