Lotteria degli scontrini: slitta il termine per l’adeguamento dei registratori di cassa

Con provvedimento dell’Agenzia delle Entrate è stato stabilito il rinvio del termine ultimo entro il quale bisogna adeguare i registratori di cassa.

di , pubblicato il
Con provvedimento dell’Agenzia delle Entrate è stato stabilito il rinvio del termine ultimo entro il quale bisogna adeguare i registratori di cassa.

Con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 1432381 del 23 dicembre 2019, avente ad oggetto: “modifiche al Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate n. 739122 del 31 ottobre 2019, in tema di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi validi ai fini della lotteria di cui all’articolo 1, commi da 540 a 544, della legge 11 dicembre 2016, n. 232”, viene stabilita la nuova data entro la quale gli esercenti sono obbligati ad adeguarsi ai nuovi standard dei registratori automatici ai fini della cosiddetta “Lotteria degli scontrini”.

Lotteria degli scontrini e registratori di cassa telematici

Sostanzialmente, lo scontrino da cartaceo diventa digitale.

Tutte le attività commerciali (compresi i forfetari) avrebbero dovuto predisporre ed inviare tutti i dati inerenti alle transazioni eseguite attraverso un collegamento telematico e diretto con l’Agenzia Delle Entrate a partire dal primo gennaio 2020.

In questo modo, l’Agenzia delle Entrate potrà cogliere, immediatamente, il giro di affari degli stessi esercenti.

Quello che verrà rilasciato non sarà più un classico scontrino con valenza fiscale, ma un semplice documento, rilevante ai soli fini civilistici.

Esso sarà, comunque, indispensabile come prova di pagamento, garanzia del prodotto acquistato, cambio merce ecc.

Per tale motivo, i commercianti erano obbligati, entro il 31 dicembre 2019 ad acquistare un nuovo registratore di cassa o, in alternativa, ad adeguare il vecchio modello ai nuovi standard.

Rinvio dei termini di 6 mesi

L’articolo 20 del Decreto Legge del 26 ottobre 2019, n. 124, ha modificato la data di entrata in vigore della lotteria dei corrispettivi disciplinata dall’articolo 1, comma 540, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, stabilendola al 1° luglio 2020.

Per tale motivo, con il provvedimento sopra citato, l’Agenzia delle Entrate comunica

La nuova decorrenza dell’adeguamento alle specifiche tecniche allegate al provvedimento del 31 ottobre 2019, per la memorizzazione e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi validi ai fini della predetta lotteria.

In altre parole, gli esercenti devono sostituire o adeguare i propri registratori di cassa entro e non oltre il 30 giugno 2020.

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Argomenti: , , ,