Londra nuovo paradiso fiscale dopo il Brexit?

Londra dopo la Brexit: nasce un nuovo paradiso fiscale? Ecco cosa potrebbe cambiare realisticamente

di , pubblicato il
Londra dopo la Brexit: nasce un nuovo paradiso fiscale? Ecco cosa potrebbe cambiare realisticamente

Brexit ed effetti non solo per Londra e l’Inghilterra ma per l’Europa in generale (e anche per l’economia mondiale). Da dopo il risultato del referendum per l’uscita dall’Unione Europea la parola Brexit è sulla bocca di tutti e si cerca di pronosticarne gli effetti e le conseguenze, non solo sul piano strettamente economico e fiscale. In questa sede però ci concentriamo proprio su questo ultimo aspetto: c’è infatti chi ipotizza che, dopo la Brexit, Londra possa diventare un nuovo paradiso fiscale.

E’ veramente possibile?

Brexit, conseguenze per studenti e aziende

Brexit: cosa cambia per i viaggi a Londra?

Se è vero che Londra perderà, almeno in parte, il potere di intervenire a vantaggio di giurisdizioni a lei prossime, per esempio le Isole Vergini Britanniche, gli scenari possibili sono due: diventare a sua volta a tutti gli effetti un nuovo paradiso fiscale, oppure, presentarsi come paese mediatore, in ambito fiscale, economica, finanziaria e politica. Queste le due strade pronosticate dal giornalista Cesare Romano.

Brexit: calano le tasse in Italia?

In che modo questo potrebbe avere effetti sul Fisco italiano? Il nostro Paese potrebbe, per una volta, decidere di giocare d’anticipo investendo in un drastico taglio alle tasse per gli investitori stranieri. Il consiglio a Renzi arriva per esempio da Chicco Testa “se fossi il premier, cercherei di cogliere l’uscita del Regno Unito come opportunità, lanciando idee tranchant, del tipo tre anni di flat tax al 20% a tutte le imprese britanniche che venissero a stabilirsi da noi. Ma anche l’idea di dare la cittadinanza italiana agli studenti inglesi andava in questa direzione. Insomma, mi pare il momento di osare proposte spiazzanti, audaci”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,