Licenziamento e obbligo ferie durante il preavviso, cosa bisogna fare?

Durante il preavviso per licenziamento, il datore di lavoro può imporre la fruizione delle ferie per non pagarle? Analizziamo cosa prevede la normativa.

di , pubblicato il
ferie busta paga

Il godimento delle ferie durante il preavviso ne allunga i tempi, questa è una regola generale. Può succedere che il datore di lavoro che licenzia, faccia godere le ferie al dipendente durante il preavviso che ha concesso per legge, ci si chiede se questa prassi è corretta.

Ecco il caso esposto da una nostra lettrice:

Buongiorno, il mio datore di lavoro mi ha comunicato che nel prossimo mese sarò licenziata e che durante il periodo di preavviso dovuto dovrò fare le ferie pregresse. È possibile, essendo in una impresa privata, e La domanda per Naspi devo presentarla solo al termine del preavviso? Grazie.

Licenziamento e ferie nel preavviso, si allungano i tempi

Indipendentemente se si presentano le dimissioni o si è licenziati, la fruizione delle ferie durante il preavviso fa allungare i tempi. Nulla toglie essendo azienda privata con un accordo tacito tra dipendente e datore di lavoro, che questo possa essere fatto. Tranne che non sia solo un escamotage per non monetizzarle. Ricordiamo che le ferie sono “irrinunciabili” e non possono essere monetizzate, tranne alla chiusura del rapporto di lavoro.

Quindi, se non c’è accordo tra le parti, a lei oltre alla fruizione delle ferie, le deve essere riconosciuto anche il preavviso per legge inerente al CCNL di settore, che non deve essere lo stesso periodo in cui matura le ferie.

Quando presentare la domanda di disoccupazione Naspi

In riferimento alla domanda di disoccupazione Naspi, va inoltrata telematicamente all’ Inps entro e non oltre sessantotto giorni dalla data di cessazione del rapporto di lavoro.

Per inoltrare la domanda si può rivolgere ad un patronato, può contattare anche il contact center dell’Inps telefonando al numero 803164 per la rete fissa, per la rete mobile al numero 06164164. Da rete fissa la telefonata è gratuita.

Per maggiori informazioni sulla documentazione da presentare per la domanda di disoccupazione Naspi, consiglio di leggere: Naspi e prestazioni: guida al pagamento con il Modello SR 163

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.


Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , ,

I commenti sono chiusi.