Legge di stabilità 2013: in aumento le detrazioni figli a carico

Detrazioni figli a carico ritoccate al rialzo secondo le ultime modifiche alla legge di stabilità 2013. Domani saranno discussi gli emendamenti

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Detrazioni figli a carico ritoccate al rialzo secondo le ultime modifiche alla legge di stabilità 2013. Domani saranno discussi gli emendamenti
Le ultime modifiche alla legge di stabilità 2013 prevedono l’aumento delle detrazioni figli a carico. Buone nove in arrivo?

Legge di stabilità 2013 ancora oggetto di modifiche. Nella serata di ieri, Governo e i relatori al disegno di legge in oggetto hanno cercato di trovare un accordo definitivo sulle novità introdotte. Non solo aumento Iva, riduzione Irpef, riduzione Irap ma anche detrazioni figli a carico. Entriamo nei dettagli.

Legge di stabilità 2013: le ultime modifiche

 Si parte dalla riduzione del costo del lavoro, quindi riduzione Irap in due mosse a partire dal 2014:

1- introduzione di “no tax area”, con l’aumento fino a un massimo di 14mila euro delle franchigie per la riduzione del costo del lavoro dalla base imponibile Irap,

2-aumento delle deduzioni forfettarie (da 4.200 a 7.500 e da 9.200 a 15.000) per i lavoratori assunti a tempo indeterminato e nel Mezzogiorno.

Si ritoccherebbero anche verso l’alto le deduzioni riconosciute alle lavoratrici e agli under 35 oggetto del taglio al cuneo fiscale nella manovra salva Italia.

Detrazioni figli a carico nella legge di stabilità 2013

Modifiche anche alle detrazioni per i figli a carico. Se attualmente si prevede che i contribuenti possano fruire di detrazioni d’imposta per il coniuge, i figli o gli altri familiari a carico. Ogni genitore può fruire alla metà, quindi 50 e 50, la percentuale detraibile oggi è pari a 800 euro che sale a 900 per i figli di età inferiore a tre anni). Un importo destinato ad aumentare di 220 euro, per il figlio disabile, riconosciuto tale ai sensi della legge 104/92 e di 200 euro, per ciascun figlio a partire dal primo, quando sono più di tre. (Per maggiori dettagli si veda il nostro articolo Detrazioni figli a carico.Tutto quello che occorre sapere). La legge di stabilità 2013 modificherebbe in positivo, stando le ultime modifiche, le detrazioni figli a carico prevedendo un aumento di 100 euro, passando così da  800 a 900 euro a figlio e da 900 a 1080 euro se hanno meno di tre anni. Una modifica senza dubbio positiva quindi.

Detrazioni fiscali: le modifiche

Per ciò che concerne le detrazioni fiscali in generale, sarebbe saltata la franchigia di 250 euro per deduzioni fiscali e il tetto di 3mila euro per le detrazioni fiscali. Sì all’esenzione Irpef invece per le pensioni di guerra e la clausola di salvaguardia per il prelievo Irpef sul Tfr.

Aumento Iva 2013

Si conferma l’aumento Iva dal 1 luglio 2013 dell’aliquota al 21% che passa al 22, mentre si congela l’aumento Iva dell’aliquota al 10%.

Detto ciò, l’iter di approvazione della legge di stabilità 2013, si annuncia lungo. Oggi saranno depositati gli emendamenti, mentre mercoledì ci sarà la discussione dinanzi al Ministro Grilli. Vedremo le reazioni a queste ultime novità.

 

Sullo stesso argomento potrebbe interessarti anche:

Legge di stabilità 2013: a che punto sono le modifiche

Modifiche alla legge di stabilità: manca accordo in Parlamento

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Redditi e Dichiarazioni