Legge di Bilancio 2021: spunta anche un contributo da 50 auro per l’acquisto di occhiali

Il Bonus Occhiali consiste in un contributo da 50 euro per l'acquisto di occhiali da vista o lenti a contatto correttive.

di , pubblicato il
Bonus Occhiali

Il disegno di Legge di Bilancio 2021 contiene un ampio ventaglio di interventi in materia fiscale, fra i quali spunta anche un nuovo bonus occhiali. Si tratta di un voucher per l’acquisto di occhiali da vista o lenti a contatto del valore di 50 euro. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Bonus occhiali

Il Bonus occhiali, così è già stato soprannominato, consiste in un contributo per l’acquisto, appunto, di occhiali o di lenti a contatto.

In particolare, i commi 437, 438 e 439 dell’articolo 1 del ddl di Bilancio 2021, introdotti dalla Camera dei deputati, hanno istituito un fondo per la tutela della vista, ai fini dell’erogazione – nei limiti delle relative risorse – di un contributo di 50 euro per l’acquisto di occhiali da vista ovvero di lenti a contatto correttive.

Il fondo – che viene istituito nello stato di previsione del Ministero della salute – ha una dotazione di 5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023.

Attenzione però, non tutti i cittadini potranno usufruire del bonus occhiali.

A chi spetta il contributo?

Il contributo, sostanzialmente, potrà essere riconosciuto solamente in favore dei membri di nuclei familiari con un valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore a 10 mila euro annui.

Ovviamente, trattandosi ancora di un disegno di legge, non si conoscono ancora le modalità e i termini per l’erogazione del contributo, anche ai fini del rispetto del limite di spesa (costituito, come detto, dalla dotazione del fondo). Queste informazioni saranno rese note solamente dopo l’emanazione del relativo decreto attuativo del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze.

Articoli correlati

Argomenti: ,