Legge 104, il verbale va rinnovato per l’esenzione del bollo auto?

Il verbale legge 104 art. 3 comma 3 non aggiornato non da diritto alle agevolazioni, ecco come fare per aggiornarlo.

di Angelina Tortora, pubblicato il
permessi-legge-104

Legge 104 e bollo auto: Sono una mamma di un figlio disabile ed inabile 100% comma 3 art.3 malattia mentale, l’ ho a carico sia come detrazioni che come assegno nucleo famigliare. L’invalidità gli è stata riconosciuta nel 1989 con un verbale Asl, oltre alla diagnosi invalidità ci sono menzionati gli art. di cui sopra. Uno dei tanti problemi tra cui quello che le sottopongo cortesemente è: nessuna autoscuola mi fa l’esenzione del bollo auto con relativi arretrati max 5 perché sostengono che questo verbale è si valido, ed anche come articoli, ma che devo mandare a visita mio figlio perché ci sono i verbali nuovi proprio per la legge 104 . Ma dico io, e chiedo a lei, se è possibile e cosa dico al medico visto che sul verbale la legge c’è solo che è un verbale vecchio.
Grazie se mi chiarisce, la ringrazio anticipatamente.

Certificato del verbale legge 104 non aggiornato

Con la nuova modalità di accertamento dell’invalidità civile, entrata in vigore dal 1° gennaio 2010, sono stati modificati anche i verbali di invalidità. I dati che devono risultare sono sempre gli stessi, ma il formato è stato rielaborato.

Con queste modifiche si sarebbero dovuti uniformare i modelli in tutto il territorio. Purtroppo questo non sembra essere accaduto. In alcune regioni/comuni ancora si emettono i verbali con i vecchi formati, riportando i codici e sbarrando la casella con il riconoscimento accordato.

Nei verbali della situazioni di handicap, questo riconoscimento non dà luogo a provvidenze economiche ma è la condizione indispensabile per poter usufruire di varie agevolazioni; tra cui i permessi lavorativi concessi ai lavoratori disabili e ai familiari che li assistono e il congedo retribuito di due anni solo per familiari che assistono disabili riconosciuti in situazione di gravità, e le agevolazioni auto, come nel caso del nostro lettore.

Verbale legge 104: handicap grave art. 3 comma 3

Il requisito della situazione di gravità si considera soddisfatto quando sul verbale è sbarrata la voce: Handicap Grave (ai sensi dell’art. 3, comma 3 della Legge 104/92).

Le altre voci non sono considerate come situazione di gravità, e non danno diritto ai permessi e congedo retribuiti:

  • persona non handicappata;
  • persona con handicap (articolo 3, comma 1, Legge 104/1992);
  • persona con handicap superiore al 2/3 (articolo 21, Legge 104/1992).

Aggiornamento verbale legge 104

Nel caso specifico il verbale non è aggiornato alla nuova normativa, purtroppo, il richiedente deve fare di nuovo domanda allegando ad essa il vecchio verbale legge 104 e rifare l’intero iter medico – legale. Questo per ottenere il riconoscimento della legge 104/92 con il verbale aggiornato.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News diritto, Legge 104