Legge 104: coabitazione e modello di certificazione

Congedo straordinario con Legge 104, l'obbligo di residenza si intende soddisfatto anche con la coabitazione, il modello di certificazione da presentare.

di , pubblicato il
legge 104

Legge 104 e congedo straordinario legge 151 per assistere il familiare con handicap grave, per la dimora temporanea va allegata alla domanda il modello di certificazione. Analizziamo il quesito di una nostra lettrice, allegando il modello di certificazione elaborato da noi in base al requisito di coabitazione.

Congedo con legge 104 e coabitazione, la prova con la dichiarazione sostitutiva

Gentile Angelina, faccio seguito all’articolo: Legge 104, congedo lavoro e coabitazione, la situazione di mia mamma è la medesima! Dopo aver consegnato i documenti al caf ieri l’INPS mi ha chiamato per comunicarmi che essendo mia nonna residente in un civico diverso da quello di mia mamma dovrò restituire l’anticipo della 104 al datore di lavoro.

Lo stabile è lo stesso ed effettivamente esiste il concetto di coabitazione. Ora non ho capito il passaggio dell’articolo:

“Nel caso della nostra lettrice per dimostrare la coabitazione bisogna produrre la dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 445/2000 artt. 46 e 47.”

Cosa devo produrre? Un autocertificazione? In questo caso che cosa dovrò scrivere?

La ringrazio per la gentile risposta.

Modello di dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 445/2000

Dichiarazione sostitutiva di certificazione

ART. 46 D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445

Il sottoscritto ______________________________ codice fiscale__________________nato a_____________________________il_________________________residente in_____________________ Via____________________________________________ consapevole delle responsabilità penali cui può andare incontro in caso di dichiarazioni non veritiere, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 76 del D.P.R. 445/00 e sotto la propria personale responsabilità:

DICHIARA

I seguenti stati, fatti e qualità personali:

(indicare l’esatta coabitazione con il familiare disabile con handicap grave secondo la legge 104 art. 3 comma 3).

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Menzionare il messaggio n. 6512 del 4 marzo 2010 dell’Inps, il quale  aveva confermato che l’accertamento del requisito della “convivenza”, nei casi di specie, deve essere effettuato ritenendo sufficiente solo la residenza nel medesimo stabile, stesso numero civico, ma non anche nello stesso appartamento.

Luogo e Data

_______________________________

(Firma per esteso e leggibile)

Allegare fotocopia fronte/retro del documento di identità.

D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445

Art. 38 – Modalità di invio e sottoscrizione delle istanze

Omissis … Le istanze e le dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà da produrre agli organi della amministrazione pubblica o ai gestori o esercenti di pubblici servizi sono sottoscritte dall’interessato in presenza del dipendente addetto ovvero sottoscritte e presentate unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore….

omissis.

Art. 76 – norme penali – Chiunque rilascia dichiarazioni mendaci, forma atti falsi o né fa uso nei casi previsti dal presente testo unico è punito ai sensi del codice penale e delle Leggi speciali in materia.

L’esibizione di un atto contenente dati non più rispondenti a verità equivale ad uso di atto falso.

Le dichiarazioni sostitutive rese ai sensi degli articoli 46 e 47 e le dichiarazioni rese conto delle persone indicate nell’articolo 4, comma 2, sono considerate come fatte a pubblico ufficiale.

Se i reati indicati ai commi 1, 2 e 3 sono commessi per ottenere la nomina ad un pubblico ufficio o l’autorizzazione all’esercizio di una professione o arte, il giudice nei casi più gravi, può applicare l’interdizione temporanea dai pubblici uffici o dalla professione e arte.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,