Leasing prima casa: per usufruire delle agevolazioni importante la data del contratto

I contribuenti che acquistano la prima casa in leasing e intendono fruire delle agevolazioni fiscali previste dalla legge di Stabilità 2016 dovranno stipulare il contratto nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2016 e il 31 dicembre 2020.

di , pubblicato il
I contribuenti che acquistano la prima casa in leasing e intendono fruire delle agevolazioni fiscali previste dalla legge di Stabilità 2016 dovranno stipulare il contratto nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2016 e il 31 dicembre 2020.

I contribuenti che acquistano la  prima casa in leasing e vogliono usufruire delle agevolazioni per tutta la durata del contratto , devono stipulare il contratto di leasing nel quinquennio che va dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2020. Solo in questi casi, la sottoscrizione del contratto darà il diritto ad usufruire delle maggiori detrazioni, anche oltre il 31 dicembre 2020, anche nel caso la durata del leasing immobiliare dovesse protrarsi oltre il 31 dicembre 2020.

(relazione tecnica allegata alla legge 208/2015).

Quali sono le maggiori detrazioni sull’acquisto in leasing della prima casa?

La legge di Stabilità 2016 art. 1, comma 82 prevede maggiori detrazioni ai fini IRPEF per l’acquisto della prima casa in leasing. Per il nuovo leasing immobiliare prevede una detrazione fiscale del 19% fino a un massimo di 8.000 euro annui, per i giovani sotto i 35 anni con un reddito fino a 55 mila euro che decidano di ricorrere alla locazione finanziaria (leasing) in alternativa al mutuo per l’acquisto dell’abitazione principale. Inoltre per agevolare il riscatto finale dell’immobile, l’emendamento prevede una detrazione del 19% sulla maxi rata finale per l’acquisto del bene, per un importo non superiore a 20.000 euro. Le agevolazioni si applicano, dimezzate, anche agli over 35. La deduzione dovrà quindi essere calcolata su un canone massimo di 4000 euro e su una maxi rata finale di 10000 euro.

Dubbi e incertezze nell’interpretazione del comma 84 della legge di Stabilità 2016

La relazione tecnica allegata alla legge 208/2015, chiarisce molti dubbi e interpretazioni errate, ed esprime: “La norma in oggetto prevede l’introduzione di alcune agevolazioni in favore dei giovani per l’acquisto dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2020, dell’abitazione principale mediante lo strumento della locazione finanziaria”. Il legislatore ha inteso limitare le “detrazioni rinforzate” esclusivamente per i contratti stipulati nell’arco di cinque anni. Le detrazioni potranno continuare ad essere fatte valere anche per gli anni successivi al 2020. Viceversa le maggiori detrazioni non potranno essere applicate qualora la stipula del contratto di leasing dovesse essere effettuata oltre al quinquennio. La Relazione tecnica consente di chiarire tutti i dubbi nati dalla lettura e dalla poca chiarezza della disposizione. D’altra parte, non aveva alcun senso limitare il diritto alla detrazione ad un periodo di soli cinque anni dopo aver stipulato il relativo contratto di leasing entro il 31 dicembre 2020. In questo caso il beneficio fiscale sarebbe risultato quasi nullo e la norma non sarebbe stata in grado di incentivare l’uso dei contratti di leasing per l’acquisto della prima casa.

Argomenti: