Lavoro part time come diritto: la proposta 5 stelle per lavorare meno e guadagnare di piu

Lavoro part time, stipendio pieno: le tre strade proposte dal Movimento 5 Stelle per sostenere la crescita economica e ottimizzare la conciliazione lavoro-vita privata

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Part time

Passa anche per il lavoro part time come diritto la riforma del lavoro illustrata nel blog di Beppe Grillo. Sono tre le strade attraverso le quali il Movimento 5 Stelle punta a ridurre l’orario di lavoro rispetto alle 40 ore settimanali previste. “Lavorare meno per guadagnare di più”, questa la promessa: ma come raggiungere questo obiettivo? Tre sarebbero le strade percorribili.

Riduzione orario lavoro: tre strade percorribili

Le alternative proposte dal Movimento 5 Stelle sono:

  • Part time verticale (riducendo i giorni feriali a quattro ogni settimana);
  • Part time orizzontale (riduzione delle ore giornaliere);
  • Settimana lavorativa full time di 25-35 ore sul modello francese (lasciando quindi discrezionalità sull’organizzazione degli orari al lavoratore o all’azienda).

Ma perché lavorare meno porterebbe a guadagnare di più? L’analisi di Craviolatti sul blog di Beppe Grillo assume carattere internazionale e si focalizza sullo studio di quello che avviene all’estero. Non è un caso, si legge nel post sul blog, che i Paesi europei più ricchi sono quelli in cui si lavora meno (Germania, Danimarca e Olanda) perché gli orari della settimana lavorativa sono in diminuzione. I costi per lo Stato infatti, per portare la settimana lavorativa a 35 ore, sono limitati: in Francia l’operazione è costata un miliardo l’anno circa. In Italia già solo per la decontribuzione dei neoassunti abbiamo speso 20 miliardi in tre anni.

Per approfondire i diritti di chi lavora part time leggi anche:

Ferie nel part time: come maturano

Congedi e permessi dei lavoratori part time

Malattia part time e visita fiscale: orari di reperibilità

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News lavoro, Lavoro part time

I commenti sono chiusi.