Lavoro baby sitter: annuncio record promette ville da Londra alle Barbados, auto di lusso e stipendio da capogiro

Lavoro baby sitter strapagato in ville di lusso da Londra alle Barbados: tutte lo vogliono ma è faticoso.

di , pubblicato il
Lavoro baby sitter strapagato in ville di lusso da Londra alle Barbados: tutte lo vogliono ma è faticoso.

Quante leggendo l’annuncio di lavoro per baby sitter pubblicato sul sito inglese Childcare.co.uk non hanno voluto possedere l’ombrello volante di Mary Poppins per catapultarsi in una delle ville di lusso appartenenti alla famiglia che cerca tata? Non lo avete ancora letto? Una ricca signora inglese, mamma di quattro figli (di due, cinque, sette e quindici anni), sta cercando una baby sitter professionale, con esperienza e disposta a viaggiare.

La sede di lavoro prevede infatti l’alternanza nelle quattro ville di lusso appartenenti alla famiglia: Londra, Barbados, Cape Town e Atlanta. Essere automunite può non bastare se si è abituate a girare con una utilitaria: già perché i bambini dovranno essere accompagnati con macchine del calibro di Porsche, Maserati e Range Rover. Oltre all’alloggio è previsto il vitto e assolutamente di livello: nelle dimore di lusso, infatti, a cucinare è uno chef stellato. Oltre a questi benefit lo stipendio è da capogiro: l’annuncio di lavoro per baby sitter, infatti, prevede una retribuzione di 110 mila sterline.

Ma prima di considerarlo l’annuncio di lavoro per baby sitter più bello del mondo, è bene prestare attenzione alle parole della donna che lo ha pubblicato e che ha ammesso che lo stipendio elevato serve a compensare la fatica connessa al ruolo. Insomma, non è un lavoro per tutte: si viaggia anche due o tre volte a settimana e i ritmi sono intensi: la tata infatti dovrà essere attiva e disponibile dalle 7 del mattino alle 8 di sera, sei giorni su sette.

Il lavoro da baby sitter più pagato del mondo: requisiti per candidarsi

A fronte di questa offerta di lavoro da baby sitter che cosa richiede la famiglia che cerca una tata di lusso? La candidata deve prima di tutto possedere una laurea in psicologia infantile.

Escluse le giovani che si improvvisano baby sitter quindi anche perché sono richiesti almeno 15 anni di esperienza. Oltre alla patente come sopra accennato, i genitori richiedono un attestato di frequenza per un corso di difesa personale. In caso contrario sono disposti a pagarlo.
La fortunata che sarà assunta non deve bere o assumere droghe nel giorno libero altrimenti potrà essere licenziata.
L’annuncio di lavoro per la baby sitter in questa famiglia è sicuramente fuori dal comune e ha suscitato commenti ma soprattutto ha attirato tantissime candidature. La fatica, se ricompensata in questo modo, evidentemente non spaventa.

Leggi anche:

Lavoro da baby sitter con stipendio d’oro ma nessuna candidata per la casa infestata dai fantasmi

Quanto guadagna la baby sitter di un personaggio famoso?

Argomenti: ,