Lavoro Amazon: assunzione per 1.300 precari, intanto arrivano nuovi magazzini

Amazon deve assumere 1.300 interinali, secondo l'Ispettorato del lavoro avrebbe sforato le quote per i lavoratori somministrati.

di , pubblicato il
Amazon deve assumere 1.300 interinali, secondo l'Ispettorato del lavoro avrebbe sforato le quote per i lavoratori somministrati.

Altre tegole per Amazon. Il colosso dell’e-commerce è stato rimproverato dall’Ispettorato del lavoro per aver sforato le quote in merito ai lavoratori precari, più di 1300, i quali dovrebbero essere assunti dall’azienda americana. Si chiede insomma la stabilizzazione dei lavoratori somministrati.

Il colosso deve assumere 1300 persona stabilmente

In base a quanto scrive Adnkronos, l’Ispettorato avrebbe contestato ad Amazon di aver “ “utilizzato i lavoratori somministrati oltre i limiti quantitativi individuati dal contratto collettivo applicato nel periodo da luglio a dicembre 2017.

Amazon a fronte di un limite mensile di 444 contratti di somministrazione attivabili, nel periodo suindicato, ha invece sensibilmente superato tale limite, utilizzando in eccesso un totale di 1.308 contratti per lavoratori somministrati”.

Ora i 1300 lavoratori somministrati potranno chiedere ad Amazon di essere assunti a tempo indeterminato e la stessa Amazon ha affermato di aver ricevuto la nota specificando che “le osservazioni che ci vengono rivolte siano affrontate il più rapidamente possibile”.

Amazon apre nuovi magazzini in Italia

E mentre Amazon deve ora pensare a regolarizzare la posizione dei 1300 dipendenti interinali, la notizia recente è che il colosso aprirà un nuovo centro smistamento a Roma per 70 nuovi posti di lavoro (Amazon, nuovo centro a Roma: ecco dove e quanti nuovi posti di lavoro). Si tratta di un grosso centro di 8mila metri quadrati nel quartiere della Magliana. Ugualmente è previsto un altro grosso polo a Buccinasco, nel milanese, dove sono previste più di 100 assunzioni (Amazon: 100 posti di lavoro in arrivo con l’apertura del nuovo magazzino a Buccinasco). Intanto, mentre si attendono notizie più precise sulla costruzione dei nuovi poli, il colosso dell’e-commerce è sempre in cerca di nuovo personale. Si tratta di operatori di magazzino a Vercelli, Passo Corese e Castel San Giovanni. Maggiori info sulle posizioni aperte e su come candidarsi online, sono reperibili collegandosi al link Amazon lavoro e carriere.

Leggi anche: Lavoro Amazon 2018, nuovo magazzino a Casirate d’Adda: 400 assunzioni al via, come candidarsi

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,