Nuovo lavoro accessorio: ecco la circolare con le istruzioni Inps

Con la circolare 107 l'Inps fornisce importanti chiarimenti sul lavoro accessorio.

di , pubblicato il
lavoro occasionale accessorio

A fornire i primi chiarimenti sul nuovo lavoro accessorio è la circolare Inps numero 107 del 2017.

Nella circolare, infatti, l’istituto spiega la nuova disciplina del lavoro occasionale introdotta dalla legge numero 50 del 24 aprile scorso con l’articolo 54 bis.

La normativa prevede che i datori di lavoro possano richiedere lavoro occasionale rispettando, però, due tipologie distinte di utilizzo: il Libretto di Famiglia e il Contratto di Prestazione Occasionale.

Le due tipologie contrattuali vanno utilizzate da diverse categorie di datori di lavoro in base alla specifica prestazione richiesta. Il Libretto Famiglia è dedicato alle famiglie che devono retribuire collaboratori domestici, colf e badanti, mentre il contratto di prestazione occasionale dovrà essere sottoscritto per collaborare con aziende rimanendo sempre nella misura minima dei compensi stabiliti dalla legge.

Leggi anche: Lavoro accessorio, dopo i voucher spazio alla temporary card?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.