Lavori impianto gas: si può recuperare il 50% della spesa?

La realizzazione di lavori all’impianto del gas dà la possibilità di usufruire di qualche agevolazione fiscale? Si può recuperare il 50% della spesa sostenuta per l’interramento delle tubazioni del gas? Cosa dice la normativa a tale proposito? Rispondiamo in questa guida di Investire Oggi.

di , pubblicato il
La realizzazione di lavori all’impianto del gas dà la possibilità di usufruire di qualche agevolazione fiscale? Si può recuperare il 50% della spesa sostenuta per l’interramento delle tubazioni del gas? Cosa dice la normativa a tale proposito? Rispondiamo in questa guida di Investire Oggi.

La realizzazione di lavori all’impianto del gas dà la possibilità di usufruire di qualche agevolazione fiscale? Si può recuperare il 50% della spesa sostenuta per l’interramento delle tubazioni del gas? Cosa dice la normativa a tale proposito? Rispondiamo in questa guida di Investire Oggi ad un quesito pervenuto in Redazione:

“Ho dovuto spostare il mio contatore e di conseguenza modificare il percorso interrato del mio impianto di gas metano che era all’interno di una proprietà privata, premetto che non ci sono in atto risanamenti o ristrutturazioni di alcun genere i lavori sono esclusivamente al solo fine per l’interramento delle tubazioni del gas ed avere la conformità della modifica dell’impianto. Posso usufruire di qualche agevolazione fiscale o alla detrazione del 50% per detta spesa?”.

In altre parole, il contribuente chiede se i lavori eseguiti all’impianto del gas sono oggetto di detrazione fiscale al 50% anche se non sono in atto interventi di risanamento o di ristrutturazione edilizia.

Lavori impianto gas: è possibile beneficiare della detrazione fiscale del 50%?

Gli interventi eseguiti all’impianto a gas possono rientrare tra i lavori che danno diritto alla detrazione IRPEF del 50% da godere in 10 quote annuali di pari importo.

Come chiarito dall’Agenzia delle Entrate le spese ammesse alla detrazione fiscale del 50% sono quelle necessarie per portare la tubatura del proprio immobile alla conduttura del gas e le opere murarie.

Pertanto, la modifica all’impianto a gas rientra tra le opere di manutenzione straordinaria, quindi ammesse alla detrazione fiscale del 50% con la possibilità di beneficiare dell’aliquota IVA ridotta al 10%.

Per eseguire questo intervento all’impianto a gas è necessario inviare al Comune di residenza una semplice comunicazione in carta libera.

Per le spese sostenute il contribuente può optare per la cessione del credito o per lo sconto in fattura.

Lavori impianto gas: sono detraibili gli oneri necessari all’attivazione del servizio?

Come chiarito dalla stessa Agenzia delle non sono detraibili le spese necessarie per l’attivazione del servizio di allacciamento alle utenze. Sono detraibili i costi sostenuti per eseguire le opere murarie edili.

Lavori impianto gas: normativa e permessi

Tra le fonti normative che disciplinano i lavori all’impianto del gas c’è il Decreto Ministeriale n. 37 del 2008, il quale disciplina i casi in cui è necessario che un impianto a gas sottintenda un progetto redatto da un professionista. Inoltre, è previsto il rilascio della Dichiarazione di Conformità.

I requisiti di conformità di un impianto a gas sono contenuti nella UNI CIG 7129. Il rifacimento dell’impianto impone il possesso di un titolo nel caso in cui generi modifiche radicali del disegno originario.

Argomenti: , ,