Lavori al tetto gratis: interventi di coibentazione danno diritto al 110%

Coibentazione tetto e lavori su superfici oblique: si aprono nuove possibilità per il bonus 110% ma scende la soglia di spesa massima detraibile

di , pubblicato il
Coibentazione tetto e lavori su superfici oblique: si aprono nuove possibilità per il bonus 110% ma scende la soglia di spesa massima detraibile

Anche i lavori al tetto possono essere fatti gratis richiedendo il bonus 110%? tempo fa avevamo risposto al quesito di un utente interessato ad interventi di recupero del tetto. Oggi, grazie agli ultimi aggiornamenti e chiarimenti dell’Esecutivo, è possibile confermare che la coibentazione rientra tra le opere agevolabili con il nuovo ecobonus potenziato. 

In un primo momento il riferimento alle superfici verticali e orizzontali aveva portato a chiedersi se fossero esclusi i tetti. Per superfici orizzontali, nella formulazione originaria del provvedimento, erano inclusi i pavimenti. E i tetti? L’ultima interpretazione più elastica include anche le superfici inclinate opache e, quindi, oblique.

Rifacimento del tetto gratis: la coibentazione rientra nel 110%

Accedendo al bonus 110% sarà possibile fare gratis i lavori di coibentazione del tetto. Anche per le superfici oblique valgono chiaramente gli stessi requisiti: il lavoro dovrà interessare almeno il 25% e la scelta dei materiali dovrà puntare a garantire l’isolamento termico perché bisogna migliorare due classi energetiche (o raggiungere quella più alta).

Tetto massimo di spesa: scende quello che si può recuperare gratis

Non tutte buone notizie però dagli emendamenti. All’ampliamento della platea corrisponde una riduzione della spesa massima consentita per far quadrare i conti. Parliamo di “tetto” in senso figurato questa volta: nella bozza era di 60 mila euro per unità abitativa, ora si scende a 50 mila per gli edifici unifamiliari, 40 mila per gli immobili composti da due a otto unità abitative e 30 mila euro per gli edifici che contano più di otto unità.

 

Argomenti: ,