Lavoratori Fragili: pubblicata la Circolare sulla sorveglianza sanitaria

Ai lavoratori “fragili” deve essere assicurata la possibilità di richiedere al datore di lavoro l'attivazione di adeguate misure di sorveglianza sanitaria.

di , pubblicato il
Ai lavoratori “fragili” deve essere assicurata la possibilità di richiedere al datore di lavoro l'attivazione di adeguate misure di sorveglianza sanitaria.

Pubblicata la Circolare congiunta del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministero della Salute sulla sorveglianza sanitaria nei luoghi di lavoro, in relazione al contenimento del rischio di contagio da SARS-CoV-2 con particolare riguardo alle lavoratrici e ai lavoratori fragili. A renderlo noto è stato lo stesso Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con il comunicato stampa del 4 settembre 2020.

La Circolare, si legge nel comunicato, fornisce indicazioni operative in merito alle modalità di espletamento delle visite e del giudizio medico-legale. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Lavoratori fragili, chi sono?

Per quanto riguarda il concetto di “lavoratore fragile”, spiega il ministero della salute, “non c’è alcun automatismo tra le caratteristiche anagrafiche e di salute del lavoratore e la eventuale condizione di fragilità”.

I dati epidemiologici recenti hanno mostrato una maggiore fragilità nelle fasce di età più elevate della popolazione in presenza di alcune tipologie di malattie croniche degenerative (ad es. patologie cardiovascolari, respiratorie e dismetaboliche) che, in caso di contagio con l’infezione da coronavirus, possono influenzare negativamente la gravità e l’esito della patologia.

Lavoratori fragili, adeguate misure di sorveglianza sanitaria

Ai lavoratori e alle lavoratrici “fragili” deve essere assicurata la possibilità di richiedere al datore di lavoro l’attivazione di adeguate misure di sorveglianza sanitaria, in ragione dell’esposizione al rischio di da SARS-Co V-2, in presenza di patologie con scarso compenso clinico come malattie cardiovascolari, respiratorie e metaboliche, con documentazione medica attestante la relativa patologia.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il testo della circolare.

Guide e articoli correlati

Bonus baby-sitting, al via pagamenti anche per il personale sanitario

Cosa cambia per lo smart working dal 15 ottobre

Bonus computer e tablet per smartworking: agevolazioni per l’adeguamento del posto di lavoro

Argomenti: ,