Laurea: i titoli accademici più richiesti per il 2021?

Il recente studio di Unioncamere elaborato nell'ambito del Sistema informativo Excelsior può fare al caso tuo. Rivela quali lauree saranno più richieste di altre nel quinquennio 2020-2024.

di , pubblicato il
Il recente studio di Unioncamere elaborato nell'ambito del Sistema informativo Excelsior può fare al caso tuo. Rivela quali lauree saranno più richieste di altre nel quinquennio 2020-2024.

Vuoi iscriverti all’Università o cambiare facoltà per conseguire una laurea. Cerchi di orientarti per capire quali saranno i titoli accademici più richiesti per il 2021 e per gli anni a venire.

Il recente studio di Unioncamere elaborato nell’ambito del Sistema informativo Excelsior può fare al caso tuo. Rivela quali lauree saranno più richieste di altre nel quinquennio 2020-2024.

Le lauree migliori per l’inserimento nel mondo del lavoro saranno quelle mediche, economiche, in ingegneria ma non solo.

Vediamo quali saranno le lauree professionali più richieste nei prossimi anni.

Laurea: i titoli accademici più richiesti per il 2021 ed entro il 2024

Saranno circa 900.000 i laureati che verranno inseriti nel mondo del lavoro nei prossimi 5 anni. Laureati e diplomati rappresenteranno il 69% di tutte le professioni richieste, con prevalenza nel settore pubblico. Riguardo al settore privato, si stima un 26% di personale con qualifica professionale. Nel complesso, l’offerta di lavoro per laureati sarà del 34% delle domande complessive.

Lo studio di Unioncamere ha stilato una classifica delle lauree più richieste per il 2021.

Entro il 2024, gli indirizzi universitari più richiesti saranno i seguenti:

– medico/paramedico (si prevede una domanda di 173.000 unità);

– economico (119.000 unità);

– ingegneria (117.000 unità):

– insegnamento e formazione (104.000) incluse le scienze motorie;

– giuridico (88.000).

Riguardo ad alcuni indirizzi universitari, si registrano carenze in certi settori come quello medico (13.500 figure mancanti, in media, ogni anno) ma anche in ambito ingegneristico e scientifico.

In base alle stime, al contrario, risultano in eccedenza laureati nell’ambito linguistico e politico-sociale.

Insegnamento e formazione: tra concorsi pubblici e precari da stabilizzare

Insegnamento e formazione rappresentano una fetta importante per quel che riguarda la richiesta nel mercato del lavoro.

In Italia, il corpo insegnante è tra i più anziani d’Europa; emerge la necessità di un avvicendamento tra i ‘vecchi’ insegnanti prossimi alla pensione ed i giovani laureati.

Il reclutamento deve basarsi, innanzitutto, sulla stabilizzazione di migliaia di storici precari (non più tanto giovani) e sui concorsi pubblici per dare una chance ai giovani laureati.

Le professioni più richieste per il 2021: classifica di Assolavoro

Secondo la top ten delle professioni più richieste per il 2021 elaborata da Assolavoro, ci sarà una forte richiesta di infermieri qualificati, tecnici di laboratorio, specialisti sanitari, medici. Fin qui ci siamo, visto che abbiamo già citato al primo posto l’indirizzo universitario medico/paramedico. L’emergenza Coronavirus impatta notevolmente sulla richiesta di medici, infermieri e personale da impiegare in ambito sanitario, ma ricordiamo ciò che abbiamo accennato prima: ogni anno, mediamente, in ambito medico si registrano 13.500 figure mancanti.

La classifica delle professioni più richieste stilata da Assolavoro elenca profili legati al settore ICT (Analista software, Software engineer e Java software engineer, Sistemista/tecnico di rete, Onsite manager) e commerciale (Specialista commerciale/analista vendite, Responsabile vendite, Tecnico commerciale estero/export manager).

Con questa top ten abbiamo un quadro più chiaro delle professioni ad elevata qualifica che saranno le più richieste nei prossimi anni.

Argomenti: ,