Lasciare il partner, esiste un sito che lo fa al posto tuo: ecco come e a quali prezzi

Lasciare il partner (degli altri): c’è chi lo fa per mestiere. Inventarsi un lavoro nell’era digitale: ecco come chiudere una storia, i servizi offerti e il listino prezzi di The Breakup Shop

di , pubblicato il
Lasciare il partner (degli altri): c’è chi lo fa per mestiere. Inventarsi un lavoro nell’era digitale: ecco come chiudere una storia, i servizi offerti e il listino prezzi di The Breakup Shop

Quanto costa lasciare il partner? Se si tratta di una storia importante o di un amante testardo può essere difficile rompere: serve tatto ma anche fermezza. Ma in questa sede ci riferiamo proprio al costo del lasciare il partner quantificabile in termini economici. The Breakup Shop è un sito web che toglie agli utenti iscritti l’incombenza di dare questa delusione d’amore facendosi pagare però il servizio.

Quanto costa lasciare il partner: il listino prezzi del servizio online

Quanti modi esistono per lasciare il partner? Tutti quelli che vi vengono in mente sono nel listino prezzi del negozio online The Breakup Shop. L’offerta infatti va da un semplice sms per chiudere la storia (circa 10 dollari) al “gift pack” (circa 80 dollari) per chi vuole rendere la delusione meno amara per chi viene lasciato compensando il dolore con un “regalo di congedo”, una sorta di tfr dell’amore insomma! Nel mezzo piccoli doni di consolazione per l’ (ex) amato/a: biscotti, vino, abbonamento a Netflix, insomma tutto quello che potrebbe servire per superare la delusione d’amore e il periodo difficile che segue al momento in cui si viene lasciati.

Siamo indubbiamente di fronte ad un’idea originale, ad un lavoro inventato con creatività ma partendo dall’analisi di quella che, innegabilmente, è la necessità di molti. Alzi la mano chi non si è mai trovato in difficoltà al momento di dover chiudere una storia per paura di far soffrire l’altra persona.

Leggi anche: 10 lavori che saranno inventati entro il 2030

Forse è da vigliacchi delegare qualcun altro che svolga questa incombenza e se ne prenda la responsabilità ma, del resto, quando non si ha il coraggio di chiudere una storia si finisce spesso per lasciare il partner in modo non appropriato e di certo non galante. Almeno, rivolgendosi a The Breakup Shop, si dimostra di avere considerazione per i sentimenti della persona che prima si amava.

In quest’ottica potremmo ipotizzare anche un altro lavoro con potenzialità: un sito che offra amicizia, ascolto e consolazione nella fase che segue la rottura di una storia.

O esiste già?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.