La truffa delle monete bussa al finestrino dell’auto

La nuova truffa del finestrino segnalata a Roma: ecco come funziona e come difendersi.

di , pubblicato il
La nuova truffa del finestrino segnalata a Roma: ecco come funziona e come difendersi.

Attenzione alla truffa del finestrino auto. Sono stati segnalati alcuni casi a Roma. Ecco come funziona e in che modo difendersi.

Monetine cadute dal finestrino: ma è una truffa

Se state fermi in sosta o al semaforo e qualcuno vi bussa al finestrino avvisandovi che vi sono cadute in terra delle monetine prestate attenzione perché molto probabilmente non si tratta di una buona azione. E così, mentre voi aprite lo sportello per raccogliere le presunte monete a terra, il complice della truffa ne approfitterà per aprire lo sportello lato passeggero e rubare borse, portafogli o cellulari lasciati incustoditi sul sedile anteriore.

Alzi la mano chi, guidando in macchina da solo, non ha mai lasciato borse o effetti personali poggiati sul sedile. Un’abitudine che potrebbe costare cara. Il tempo che serve per rendersi conto dell’accaduto purtroppo è sufficiente a far perdere di vista i male intenzionati.

A Roma la truffa non è andata a buon fine perché i truffatori, seguiti dai poliziotti, hanno abbandonato la refurtiva in un cassetto della spazzatura per strada. Gli effetti personali sono stati quindi restituiti alla legittima proprietaria. I due uomini inoltre sono stati identificati e fermati dagli agenti. Nella loro auto è stato rivenuto un coltello a serramanico e un involucro contenente cocaina. Finiti in manette dovranno rispondere di furto aggravato in concorso.

Leggi anche:

Come funziona la truffa dei 2 euro

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.