La pensione 2022 ricca di maggiorazioni, ecco come cresceranno gli assegni INPS in 3 mosse

Buone notizie con la pensione 2022 che sarà ricca di maggiorazioni. Da qui all'estate 2022, ecco infatti come cresceranno gli assegni INPS in 3 mosse. Ovverosia, tre misure per un maxi-assegno. In tutto e per tutto. Ecco come.

di , pubblicato il
La pensione 2022 ricca di maggiorazioni, ecco come cresceranno gli assegni INPS in 3 mosse

Buone notizie con la pensione nel 2022 che sarà ricca di maggiorazioni. Da qui all’estate del 2022, ecco infatti come cresceranno gli assegni INPS in 3 mosse. Ovverosia, prima di tutto, beneficiando del bonus 200 euro che, introdotto nei giorni scorsi dal Governo guidato dal presidente del Consiglio Mario Draghi, spetterà pure ai pensionati. E, tra l’altro, pure ai lavoratori dipendenti ed a tutti i percettori di reddito di cittadinanza.

Nel dettaglio, da qui al prossimo mese di luglio la pensione 2022 sarà ricca di maggiorazioni pure per chi potrà chiedere ed ottenere dall’INPS il supplemento. In più, nel mese di luglio del 2022 arriverà poi pure la quattordicesima mensilità a chiudere il cerchio. Ovverosia, proprio quello relativo al raggiungimento, in tutto e per tutto, di un maxi-assegno erogato dall’INPS in 3 mosse.

La pensione del 2022 ricca di maggiorazioni, ecco come cresceranno gli assegni INPS in 3 mosse fino a luglio

Con la pensione del 2022 ricca di maggiorazioni, quindi, i pensionati a partire da quelli al minimo avranno più soldi in tasca per superare questo momento che è alquanto difficile per l’economia italiana. E, di conseguenza, per i cittadini e per le imprese.

La pensione 2022 ricca di maggiorazioni fino a luglio permetterà infatti di far fronte agli aumenti di luce e gas. Ma anche ai rincari dei beni di prima necessità a partire dai generi alimentari. Dalla pasta all’olio, passando per il pane, per la carne e per il pesce.

A luglio 2022 arriverà la quattordicesima mensilità, ma non per tutti

Sulla pensione 2022 ricca di maggiorazioni, infine, a luglio arriverà la quattordicesima per i pensionati a basso reddito. E quindi per molti ma non per tutti.

Con la prestazione aggiuntiva che fa il paio con la tredicesima mensilità che, invece, l’INPS riconosce ai pensionati legittimi beneficiari nel mese di dicembre.

Argomenti: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,