Detrazione 55% valida fino al 30 giugno 2013

Detrazione 55% per interventi di risparmio energetico valevole fino al 30 giugno 2013, senza alcuna riduzione. Lo prevede un emendamento al decreto sviluppo 2012

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
 Detrazione 55% per interventi di risparmio energetico valevole fino al 30 giugno 2013, senza alcuna riduzione. Lo prevede un emendamento al decreto sviluppo 2012
Detrazione 55%: se ne può beneficiare fino al 30 giugno 2013

Detrazione al 55% valida per le spese in relazione agli interventi di risparmio energetico sostenuti fino al 30 giugno 2013. A stabilirlo uno degli emendamenti presentati al decreto sviluppo 2012,  approvato in Commissione alla Camera.

 Detrazione 55% 2012

 Recentemente le detrazioni 55% sono state oggetto di attenzioni da più parti. Da una con il decreto sviluppo 2012 del Governo tecnico e dall’altra dall’associazione dottori commercialisti che ha fatto il punto su chi spetti la detrazione 55% ( a tal proposito si veda nostro articolo La detrazione al 55% spetta a chi sostiene le spese). Soffermandoci in questa sede sul decreto sviluppo 2012, il dl n. 83/2012, aveva previsto, nella versione originaria, con  decorrenza da gennaio 2013, un bonus unico al 50% sia per le ristrutturazioni edilizie sia per gli interventi di risparmio energetico. In commissione VI Finanze e X Attività Produttive della Camera dei Deputati sono state introdotte alcune modifiche in tema proprio di “Misure urgenti in materia di infrastrutture edilizia e trasporti” e in particolare, è stato emendato l’art. 11 del decreto sviluppo 2012, che contiene modifiche alla disciplina riguardante la detrazione delle spese sostenute per interventi di ristrutturazione, nonché la detrazione 55% per interventi di efficientamento energetico.

Detrazione 55% risparmio energetico

 Il decreto sviluppo 2012 del Governo Monti, il DL n. 83/11, in tema di detrazioni 55%, ha previsto degli interventi mirati proprio sulla detrazione Irpef, prevedendo in particolare una proroga di 6 mesi sì, ma rivisitando la detrazione Irpef che scende dal 55 al 50% per le spese sostenute dal 1° gennaio al 30 giugno 2013. In sostanza si era previsto un allineamento tra le detrazione Irpef al 36 e la detrazione 55% risparmio energetico.

Detrazione 55%: l’emendamento al Decreto sviluppo 2012

Con l’emendamento, il nuovo dettato dell’art. 1, comma 48, legge n. 220/2010 estende la possibilità di beneficiare della detrazione 55% relativamente alla spese per interventi di riqualificazione energetica sostenute fino al 30 giugno 2013. Non ci sarebbe più l’equiparazione tra detrazione 36 e detrazione 55%, per cui entrambe le detrazioni previste per interventi di ristrutturazione edilizia da una parte e risparmio energetico dall’altra, sarebbero state allineate a quota 50%, a vantaggio per una, quella al 36% ma a discapito dell’altra, la detrazione al 55% che sarebbe scesa a quota 50%, perdendo ben 5 punti percentuali di detrazione Irpef. Ora la detrazione 55% 2012 non subisce modifiche e rimane tale fino al 30 giugno 2013.

 

Puoi seguire la discussione nel nostro forum:

Detrazione 55% fino al 30 giugno 2013

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Detrazione 55