La banca Monte Paschi di Siena, risarcisce un contribuente dopo anni di interessi usura

18 anni di interessi usurari praticati da Monte Paschi di Siena. Grazie a Confedercontribuenti giustizia è fatta!

di Angelina Tortora, pubblicato il
Banca Monte dei Pacshi

La banca Monte Paschi di Siena (ex Antoveneta) risarcisce un albergatore di Abano a cui aveva applicato interessi su interessi. Ieri mattina l’ufficiale giudiziario ha ritirato l’assegno di risarcimento. L’albergatore è stato supportato dai consulenti di Confedercontribuenti, che hanno pubblicato un comunicato per portare a conoscenza il caso e invitare famiglie e contribuenti a non arrendersi.

Il comunicato di Confedercontribuenti

Dal luglio 1996 a maggio 2014 il Monte Paschi di Siena (ex Antonveneta) aveva applicato interessi su interessi ai danni di un albergatore di Abano. La sentenza di condanna contro la banca è stata firmata dal Giudice di Padova dott. Giovanni Giuseppe Amenduni. L’albergatore  è stato supportato dall’avv. Stievanin con la consulenza tecnica di Raffaella Zanellano di Confedercontribuenti.

Questa mattina (26/03/2018) il grande giorno. L’ufficiale giudiziario ha ritirato l’assegno di risarcimento.

Per l’occasione Alfredo Belluco, vice presidente nazionale e presidente Veneto di Confedercontribuenti ha organizzato un sit-in davanti la filiale della banca in via Turati a Padova al fine di sensibilizzare gli imprenditori e famiglie a non arrendersi e far analizzare i propri rapporti che potrebbero essere viziati di anatocismo e usura.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News Fisco, Risparmiare, Risarcimento danni

I commenti sono chiusi.