Jobs Act, licenziamento discriminatorio e articolo 18

Garantito il reintegro sul luogo di lavoro in caso di licenziamento discriminatorio anche con il Jobs Act di Renzi

di , pubblicato il
Garantito il reintegro sul luogo di lavoro in caso di licenziamento discriminatorio anche con il Jobs Act di Renzi

Reintegro nel posto di lavoro in caso di licenziamento discriminatorio. Nulla cambia con la riforma dell’articolo 18 prevista nel Jobs Act del Governo Renzi.

Riforma articolo 18 Jobs Act

Il licenziamento discriminatorio, quello cioè legato a idee, affiliazioni, genere, lingua, stato di salute e provenienza del dipendente, e il licenziamento nullo, quello cioè effettuato in concomitanza con il matrimonio o durante la fruizione dei congedi di maternità e di paternità, per tutte le aziende, indipendentemente dal numero di dipendenti e dalle dimensioni, è illegittimo.

Per esso il giudice dovrà continuare a disporre la reintegra nel posto di lavoro e il risarcimento del danno anche dopo il Jobs Act. A differenza del licenziamento disciplinare e di quello economico, la riforma dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori prevista con il Jobs Act di Renzi, non tocca il licenziamento discriminatorio. La disciplina rimane quella prevista con la riforma del lavoro Fornero.   APPROFONDISCI Articolo 18, licenziamento disciplinare e reintegro. Cosa cambia Licenziamento economico: ecco come cambia nel Jobs Act Licenziamento e reintegro, ecco come cambia l’articolo 18  

Licenziamento discriminatorio: rimane la reintegra e il risarcimento

Quindi se il Giudice del lavoro accerta che il licenziamento è discriminatorio, ovvero fondato su un motivo di carattere politico, razziale, religioso, di lingua, di sesso o di orientamento sessuale oppure è stato effettuato in un periodo seguente o comunque connesso alla maternità o al matrimonio, si prevede il reintegro sul luogo di lavoro e il risarcimento del danno. In questi casi il licenziamento è semplicemente nullo e il Giudice, in caso di impugnazione, deve ordinare al datore di lavoro di riprendere alle proprie dipendenze il lavoratore.

Argomenti: