Iva agevolata sulle cessioni di beni anti coronavirus. Ok all’esenzione per i termoscanner

L’agevolazione iva si applica all’acquisto di beni necessari a fronteggiare l’emergenza Covid.

di , pubblicato il
L’agevolazione iva si applica all’acquisto di beni necessari a fronteggiare l’emergenza Covid.

Iva agevolata sulle cessioni di beni anti coronavirus. Con il comunicato stampa del 15 ottobre 2020, l’Agenzia delle Entrate fornisce utili chiarimenti in merito ai beni agevolabili.

In particolare, in una circolare della stessa Agenzia sono contenute le prime risposte ai quesiti degli operatori

Iva agevolata sui beni anti Covid

L’agevolazione iva è prevista all’articolo 124 del Dl Rilancio.

Il regime di favore, che prevede l’esenzione dall’imposta fino al 31 dicembre 2020 e l’aliquota ridotta al 5% a partire dal 2021, si applica all’acquisto di beni necessari a fronteggiare l’emergenza Covid.

Beni agevolabili

A far luce sulla questione dei beni agevolabili è intervenuta la circolare n. 26 / E del 15 ottobre 2020 firmata dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini.

Tra i beni agevolabili menzionati dalla stessa circolare vi sono:

  • termometri per la misurazione della temperatura corporea, inclusi quindi i termoscanner;
  • mascherine “chirurgiche”, “Ffp2” e “Ffp3”;
  • contenenti dispenser per disinfettanti;
  • kit, provette e altri strumenti per eseguire i test sierologici.

ok all’esenzione per termometri e termoscanner

Per quanto riguarda i termometri, il Ministero della salute ha chiarito quanto segue:

“rientrano in questa definizione tutti i termometri per la misurazione della temperatura corporea.

Pertanto, anche i termoscanner rientrano nell’ambito oggettivo di applicazione della norma in commento”.

L’Agenzia delle Entrate, inoltre, specifica che ai fini dell’importazione in esenzione da dazi e da IVA sino al 31 ottobre 2020, i termometri devono essere contraddistinti dai seguenti codici doganali, individuati dall’ADM nella circolare n. 12/D del 2020: ex 9025 1120, 9025 1180, ex 9025 1900. Si tratta di termometri e pirometri, non combinati con altri strumenti.

Articoli correlati

Mascherine in tessuto anti Covid-19: quale IVA si applica?

Gel disinfettante: quando è possibile applicare l’Iva agevolata?

Argomenti: ,