Isee 2017: quali documenti portare al Caf

Quali sono i documenti che necessariamente si devono presentare al Caf per la compilazione della nuova Dsu necessaria per il rilascio dell'Isee 2017?

di , pubblicato il
Quali sono i documenti che necessariamente si devono presentare al Caf per la compilazione della nuova Dsu necessaria per il rilascio dell'Isee 2017?

Dal 1 gennaio 2016 sono state introdotte nuove regole per il rilascio del modello Isee sia per i modelli da compilare sia per i documenti da presentare ai Caf per calcolare il reddito.   L’Isee, Indicatore Situazione Economica Equivalente, è lo strumento attraverso il quale si valuta la situazione economica dell’intero nucleo familiare tenendo conto dei redditi, del patrimonio immobiliare e mobiliare e la composizione del nucleo attraverso il quale è possibile accedere a determinate prestazioni, agevolazioni ed incentivi.

  Il modello Isee 2017 viene rilasciato al cittadino sulla base della DSU, Dichiarazione Sostitutiva Unica che viene compilata dai Caf e poi trasmessa all’Inps. Il Caf compila gratuitamente la DSU inserendo tutti i dati richiesti che devono essere desunti dai documenti che il richiedente è tenuto a presentare.   Una delle novità introdotte e confermate per il nuovo Isee 2017 è la differenza dei modelli Isee da utilizzare in base al tipo di prestazione ed agevolazione cui il cittadino deve far domanda. Quali sono, dunque i documenti necessari da portare al Caf per la compilazione della nuova DSU sulla base della quale sarà, poi, rilasciato il modello Isee?   I documenti da presentare al Caf sono:

  • Codice Fiscale di tutti i componenti del nucleo familiare;
  • Documento d’identità del dichiarante;
  • Contratto di locazione regolamento registrato all’Agenzia delle Entrate;
  • Dichiarazione dei redditi relativa ai 2 anni precedenti la compilazione della DSU, per la DSU 2017 vanno considerati i redditi 2015 per cui, occorre portare: modello 730, Unico PF, modello Cu – nuova certificazione unica e qualsiasi altra certificazione attestante i redditi percepiti come ad esempio: compensi, indennità e trattamenti previdenziali ed assistenziali, borse di studio, assegno di mantenimento al coniuge, redditi esenti IRPEF;

Patrimonio mobiliare fino al 31/12 dell’anno precedente la compilazione della DSU 2017 saldo al 31/12/2016 di:

  •  titoli di stato;
  • obbligazioni;
  • azioni;
  • BOT;
  • CCT;
  • buoni fruttiferi;
  • fondi d’investimento;
  • forme assicurative di risparmio;
  • giacenza media conto corrente;
  • Per i lavoratori autonomi: va consegnato al CAF, il valore del patrimonio netto dell’ultimo bilancio presentato.

Patrimonio immobiliare riferito al 31/12/2016 servono i seguenti documenti:

  • Fabbricati, terreni agricoli o arre edificabili: certificato catastale; atto di compravendita o successione;
  • Acquisto o costruzione di immobili di proprietà: certificazione quota capitale residua del mutuo;
  • Immobili detenuti all’estero: valore ai fini IVIE.

Portatori di Handicap: tutta la documentazione medica attestante la disabilità e certificazione delle eventuali spese pagate per l’assistenza personale e/o per il ricovero presso strutture residenziali; Autoveicoli ed imbarcazioni da diporto: targa auto e/o moto superiore a 500cc; documenti navi ed imbarcazioni da diporto.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.