Isee 2016 disabili ricalcolo e rettifica: ecco il modulo per la richiesta

L'Aduc mette a disposizione dei disabili e delle loro famiglie il modulo per richiedere la rideterminazione dell'Isee escludendo dal calcolo reddituale le indennità di accompagnamento e le altre forme risarcitorie.

di , pubblicato il
L'Aduc mette a disposizione dei disabili e delle loro famiglie il modulo per richiedere la rideterminazione dell'Isee escludendo dal calcolo reddituale le indennità di accompagnamento e le altre forme risarcitorie.

Nonostante le sentenze del Consiglio di Stato i cittadini disabili e le loro famiglie continuano ad essere penalizzati dal meccanismo di calcolo del nuovo Isee che non permette loro di accedere alle prestazioni socio sanitarie che spetterebbero loro.   Proprio per questo motivo l’Aduc, in collaborazione con il Coordinamento Nazionale Famiglie Disabili e con l’Associazione per i Diritti degli Utenti e dei Consumatori, ha preparato un modulo per richiedere la rideterminazione dell’Isee disabili che permetta di eliminare dal calcolo dell’indicatore della situazione economica equivalente il reddito derivante dall’indennità di accompagnamento e da tutte le altre forme risarcitorie previste per le persone con disabilità.   Sono state ben 3 le sentenze del Consiglio di Stato che avevano bocciato la determinazione del reddito ai fini Isee per le persone disabili che comprendeva anche le indennità. Secondo tali sentenze, infatti, ai fini del calcolo Isee disabili non dovevano essere considerate le indennità di accompagnamento e le forme risarcitorie per le persone con disabilità poichè tali somme non possono essere considerate come remunerazione o come accumulo di patrimonio personale.   In Italia, però, le sentenze del Consiglio di Stato non si applicano in maniera immediata e ancora adesso le persone affette da disabilità si trovano fortemente penalizzate dalla determinazione del calcolo Isee.   I cittadini disabili che a causa del nuovo Isee 2016, che comprende ancora le indennità di accompagnamento e le altre forme risarcitorie, si sono trovati ad avere un reddito troppo alto per accedere ai benefici socio assistenziali possono presentare una domanda di rideterminazione dell’Isee con il modulo predisposto dall’Aduc in collaborazione con le altre due associazioni.

Lo stesso modulo può essere utilizzato anche per contestare il mancato accesso alle prestazioni nel corso del 2015. Leggi anche: Nuovo ISEE 2016: richiesta di rideterminazione, segnali positivi dall’Inps

Argomenti: , , ,