ISA 2020, in arrivo nuove cause straordinarie di esclusione

Sarebbero tre le nuove cause di esclusione straordinarie dagli Isa 2020. Si attende il relativo decreto ministeriale.

di , pubblicato il
Sarebbero tre le nuove cause di esclusione straordinarie dagli Isa 2020. Si attende il relativo decreto ministeriale.

A causa dell’emergenza sanitaria del Coronavirus e delle relative politiche di contenimento adottate dal nostro Paese, nell’applicazione degli Indici sintetici di affidabilità (ISA) per l’anno d’imposta 2020, verranno predisposte ulteriori cause di esclusione.

In particolare, si parla di tre nuove cause che saranno inserite in un prossimo decreto ministeriale. Per questo motivo, per avere ulteriori conferme bisognerà attendere la lettura dei testi definitivi.

Ma vediamo meglio di cosa si tratta.

Tre nuove cause straordinarie di esclusione

Secondo le ultime indiscrezioni, rese note da italiaoggi.it, sarebbero tre le nuove cause di esclusione straordinarie dagli Isa 2020.

In particolare, per il periodo d’imposta 2020, non sono tenuti ad applicare gli indici sintetici di affidabilità fiscale, i contribuenti che, a causa delle politiche di contenimento dell’emergenza sanitaria del Coronavirus adottate dal nostro Paese, hanno:

  • subito una diminuzione del fatturato, di almeno il 33% rispetto al 2019;
  • aperto la propria partita Iva dopo il 1° gennaio 2019;
  • dovuto sospese la propria attività.

Attenzione, i contribuenti saranno comunque tenuti alla compilazione dei modelli, senza però dover verificare i punteggi attribuiti.

Articoli correlati

Argomenti: ,