Invalidità civile ricorso: nuove norme dalla manovra finanziaria 2011

Cosa cambia sul contenzioso in caso di invalidità civile dopo la manovra di luglio 2011

di , pubblicato il
Cosa cambia sul contenzioso in caso di invalidità civile dopo la manovra di luglio 2011

Invalidità civile contenzioso: le nuove norme sul ricorso – Tra i tanti provvedimenti contenuti nella manovra correttiva finanziaria 011 ed approvata dal Governo è previsto che dal prossimo anno sono modificate le regole nelle controversie in materia di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità, nonché in quelle per la concessione delle pensioni e degli assegni di inabilità.

Invalidità civile ricorsi

Il cittadino che intende far  riconoscere i propri diritti  in sede giudiziaria, dovrà presentare un’istanza di accertamento tecnico che, preventivamente, verifichi la sussistenza di quanto intende rivendicare.

La norma stabilisce che la definizione dell’accertamento tecnico preventivo costituisce “condizione di procedibilità” della domanda. Concluse le operazioni di consulenza, il giudice, con apposito decreto, fissa un termine  perentorio (non superiore ai 30 giorni), entro il quale, le parti devono dichiarare, con atto scritto depositato in cancelleria, se intendono contestare le conclusioni cui è pervenuto il consulente tecnico dell’ufficio (Ctu) nella stesura del predetto accertamento. Se non vengono sollevate contestazioni, il giudice conferma l’accertamento del requisito sanitario secondo le risultanze probatorie che scaturiscono dalla relazione del Ctu. Tale conferma si concretizza in un decreto, non impugnabile né modificabile che viene notificato alle parti in causa. L’ente coinvolto, previa verifica di tutti gli ulteriori requisiti previsti secondo la normativa vigente, provvede entro 120 giorni al pagamento delle relative prestazioni. In caso di mancato accordo, la parte che ha sollevato contestazione alle conclusioni del Ctu ha tempo 30 giorni dalla formulazione del dissenso per depositare il ricorso.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: