Indennità disoccupazione operai agricoli, ultimi chiarimenti dall’INPS

Indennità disoccupazione per operai agricoli, l'INPS pubblica un messaggio con importanti chiarimenti: ecco tutte le novità.

di Angelina Tortora, pubblicato il
Indennità disoccupazione per operai agricoli, l'INPS pubblica un messaggio con importanti chiarimenti: ecco tutte le novità.

Operai agricoli: l’INPS pubblica sul portale un messaggio per fornire chiarimenti in merito all’indennità disoccupazione.

Indennità disoccupazione operai agricoli: i chiarimento dell’INPS

Con il  messaggio del 1° agosto 2017, n. 3180, l’INPS  fornisce chiarimenti in materia di indennità di disoccupazione in favore degli operai agricoli a tempo indeterminato, soprattutto in ordine al contenzioso amministrativo e giudiziario instaurato da tale categoria di lavoratori, per l’ottenimento di indennità di disoccupazione non agricola (DSO, ASpI/miniASpI, NASpI).

Viene, inoltre, riportato il quadro normativo di riferimento per la tutela dei lavoratori agricoli dipendenti a tempo determinato e indeterminato.

Messaggio n. 3180 del 1°agosto 2017

Operai agricoli: calcolo dei contributi volontari 2017

Con la circolare n. 102 del 21 giugno 2017, l’INPS illustra le modalità di calcolo dei contributi volontari per il 2017 relativi alle varie categorie di lavoratori agricoli, diversificate in relazione alla tipologia e alla gestione di appartenenza dei prosecutori volontari.

Le varie categorie di lavoratori agricoli:

1) Lavoratori agricoli dipendenti;

2) Coltivatori diretti, mezzadri, coloni e imprenditori agricoli professionali;

3) Contributi integrativi volontari di cui all’art.4 del D.P.R. N.1432/1971;

a) Operai agricoli a tempo determinato e indeterminato:

b) Piccoli coloni e compartecipanti familiari;

4) Coloni e mezzadri reinseriti nell’A.g.o:

a) Contribuenti già autorizzati alla data del 12 luglio 1997;

b) Contribuenti  autorizzati dal 12 luglio 1997.

Per approfondire l’argomento, leggi l’articolo: Lavoratori agricoli: versamenti volontari 2017, le ultime novità

Operai agricoli: contributi obbligatori 2017

Lavoratori agricoli autonomi, l’Inps ha pubblicato la circolare del 31 maggio 2017, n. 96 relativa ai contributi obbligatori dovuti per il 2017. Nella circolare si legge che il reddito medio convenzionale per il 2017 è stato determinato in 56,83 euro, tale reddito è utile a determinare il calcolo dei contributi IVS (invalidità, vecchiaia e superstiti) dovuti da coltivatori diretti, coloni, mezzadri e imprenditori agricoli professionali.

Per approfondire l’argomento, leggi l’articolo: Lavoratori agricoli: contributi obbligatori 2017

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News lavoro, Asdi, Aspi, Dis coll, Mobilità, Naspi