Incidente auto senza assicurazione: cosa fare, rischi e tutela

Come tutelarsi se capita di fare un incidente auto con una macchina senza assicurazione?

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Come tutelarsi se capita di fare un incidente auto con una macchina senza assicurazione?

I dati aggiornati sugli incidenti auto confermano che molte vetture circolano senza assicurazione. Secondo il rapporto dell’Ania, l’Associazione Nazionale tra Imprese Assicuratrici, sono quasi 4 milioni le macchine che circolano sulle strade italiane sprovviste di copertura assicurativa (corrispondenti all’8,7% dell’intero parco auto). Rispetto al 2013 i dati rilevano un incremento pari a circa mezzo milione di auto. Per rendere meglio l’idea basti pensare che in media una macchina su dieci circola senza polizza auto.

Guidare senza assicurazione auto: rischi

La concentrazione è maggiore al Sud Italia (13,5%) e al Centro (8,5%) mente minori sono i casi al Nord (6,2%). Ai trasgressori si applica l’articolo 193 del Codice della Strada che prevede una multa da 841 a 3287 euro. Questi dati possono avere conseguenze anche per gli automobilisti onesti: una su dieci delle macchine che incontrate per strada è sprovvista di assicurazione. Cosa fare se capita di avere un incidente con una di queste vetture?

Incidenti auto: clausole dell’assicurazione e Fondo di Garanzia vittime della strada

Molte agenzie assicurative propongono polizze auto che coprono questo rischio. A pagare per i danni causati da veicoli non assicurati in queste ipotesi è la stessa agenzia. Tuttavia è importante che il veicolo venga identificato tramite targa perché la clausola della polizza non copre danni da ignoti. L’unica soluzione se il veicolo che causa l’incidente non viene identificato invece è quella di rivolgersi al Fondo di garanzia per le vittime della strada. La richiesta di risarcimento deve essere inoltrata dal soggetto danneggiato. La cifra riconosciuta comunque non può superare il massimale di legge vigente al momento dell’incidente stradale. Il Fondo di garanzia, a tutela delle vittime di incidenti stradali quando il colpevole non viene identificato, viene alimentato anche tramite le assicurazioni auto: la polizza infatti include un’aliquota obbligatoria del 2,5% sul premio RC Auto annuale.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Assicurazione RC Auto