Incentivi auto aziendale: guida all’acquisto con il maxi-ammortamento

Auto aziendale: cosa cambia con il maxi ammortamento e gli altri incentivi all'acquisto previsti dalla Legge di Stabilità 2016

di , pubblicato il
Auto aziendale: cosa cambia con il maxi ammortamento e gli altri incentivi all'acquisto previsti dalla Legge di Stabilità 2016

La Legge di Stabilità 2016 prevede incentivi all’acquisto di un auto aziendale fino al 31 dicembre 2016. Il maxi ammortamento, e le altre agevolazioni fiscali previste per i beni strumentali, vogliono essere una spinta al mercato delle quattro ruote. Uno dei freni agli acquisti delle auto aziendali infatti è rappresentato proprio dalla pressione fiscale. Cosa cambia con la Legge di Stabilità 2016? La tassazione si muove su tre binari differenti a seconda dell’utilizzatore finale e del canale di acquisto.

Deduzione auto aziendale: come funziona il maxi ammortamento

L’incentivo introdotto dalla Legge di Stabilità 2016 consiste in una maggiorazione del costo d’acquisto del 40% ai fini del calcolo della deducibilità. In altre parole, con il nuovo ammortamento, il limite di costo fiscalmente rilevante per le auto aziendali passerà da 18.076 a 25.306 euro. La novità vale solo per le auto aziendali comprate in leasing mentre non si estende al noleggio. C’è poi il cd “maxi-ammortamento fiscale” riservato agli acquisti di auto nuove degli agenti di commercio: in questo caso la soglia massima di costo fiscalmente rilevante salirebbe ulteriormente a 36.152 euro, con una percentuale di deducibilità dell’80%. Infine le auto delle flotte aziendali concesse in uso anche personale (promiscuo) ai dipendenti, diventano deducibili al 70%, senza soglie di costo fiscalmente rilevante. Incentivi auto aziendali: scopri le novità 2015

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: