In pensione prima con la ricongiunzione dei contributi Gestione Separata Inps: le istruzioni per l’uscita anticipata

Gestione Separata Inps: con la ricongiunzione dei contributi liberi professionisti in pensione prima. Che cosa prevede la sentenza.

di , pubblicato il
Contributi Inps

La recente sentenza della Corte di Cassazione in merito alla possibilità di ricongiunzione dei contributi della gestione separata Inps nelle casse professionali. A conti fatti può essere una possibilità interessante per i liberi professionisti per andare in pensione prima. Il canale di uscita anticipata si rivolge nello specifico a tutti i lavoratori che, non avendo una cassa di appartenenza e non essendo dipendenti, hanno versato i contributi nel fondo dell’Istituto, riscontrando poi possibili problemi nel trasferimento dei contributi maturati in caso di cambio lavoro.

Riportiamo le dichiarazioni dell’avvocato Marcello Padovani contenute nel comunicato stampa dell’associazione Codici: “la sentenza della Cassazione apre scenari importanti la ricongiunzione dei contributi rende meno lontana la pensione. D’ora in avanti sarà infatti possibile chiamare nella Cassa anche i contributi della gestione separata, raggiungendo così i pensionamenti tipici dei vari ordinamenti mantenendo al tempo stesso il metodo di calcolo della Cassa, senza dover ricorrere alla conversione al metodo contributivo. Ci stiamo attivando per fornire assistenza a quei lavoratori che, grazie ai contributi della gestione separata, riuscirebbero a raggiungere in anticipo il pensionamento. Il nostro consiglio è di presentare comunque la domanda e di non scoraggiarsi di fronte ad un’eventuale risposta negativa. È infatti possibile ricorrere al contenzioso giudiziario ed a quel punto potranno contare sul sostegno di chi, come Codici, è pronto a tutelarli”.

Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.