In pensione con 58 anni: quota 100 o anticipata?

Con 58 anni quali possibilità di pensionamento ci sono?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
quota-100-pensioni-anticipata

Salve, io dovrei andare in pensione il 1 ottobre 2019 con 43 anni e tre mesi, se dovesse passare quota cento io mi ritroverei ad andare a Maggio 2019, perché avrei 58 anni e oltre 42 anni lavorativi? Cordiali saluti e grazie.

 

Purtroppo non è come lei dice. La quota 100 non è una quota 100 pura che si ottiene dalla somma dell’età anagrafica e dei contributi ma ha dei paletti imposti dal governo sia anagrafici che contributivi che devono essere rispettati entrambi.

Pensione quota 100 o anticipata?

Alla quota 100, infatti, si può accedere solo con almeno 62 anni di età ed almeno 38 anni di contributi. Solo quando si rispettano entrambi i requisiti si può accedere alla misura e lei rispetterebbe soltanto il requisito contributivo mancandole 4 anni per il compimento dei 62 anni richiesti.

Non potrebbe, quindi, accedere alla quota 100 nel 2019, ma soltanto al compimento dei 62 anni di età.

La pensione anticipata con 43 anni e 3 mesi di contributi regolata dalla legge Fornero, però, resterà in vigore anche dopo l’attuazione della quota 100 e, quindi, potrà accedere a questo tipo di pensionamento secondo le previsioni che aveva del 1 ottobre 2019.

Se il governo, poi, dovesse portare avanti l’ipotesi di bloccare l’aumento dell’età pensionabile legato all’adeguamento della speranza di vita previsto dalla legge Fornero per il 1 gennaio 2019 per la sola pensione anticipata, così come allo studio, i requisiti di accesso alla pensione anticipata resterebbero quelli attualmente in vigore di 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi di contributi per le donne. In questo caso potrebbe accedere al pensionamento con 5 mesi di anticipo, ma per ora si tratta solo di ipotesi e bisognerà attendere, per avere sicurezza, la Legge di Bilancio 2019.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.

Non si forniscono risposte in privato.”

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, Quesiti Pensione Anticipata, News pensioni, Pensioni anticipate