In pensione con 55 anni di età e 34 anni di contributi: quali possibilità?

Quali possibilità di pensionamento per chi oggi ha 55 anni e 34 anni di contributi?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
pensione e invalidità

Buonasera, le volevo porre la seguente domanda: ho 55 anni 34 anni di contributi e un anno di militare nei carabinieri, quando secondo lei potrò andare in pensione? La ringrazio anticipatamente.

 

A mio avviso con la sua giovane età e i suoi molti anni di contributi il pensionamento più conveniente sembra essere senza alcun dubbio, al momento, quello con la pensione anticipata.

E’ pur vero che se la quota 100 che il governo sta cercando di introdurre per il prossimo anno dovesse diventare strutturale la potrebbe raggiungere prima della pensione anticipata poiché, essendo richiesti 64 anni di età e 36 anni di contributi le mancherebbero soltanto 9 anni per potervi accedere. Ma quello che bisogna tenere in considerazione nella quota 100 sono le possibili penalizzazioni che il governo introdurrà per scoraggiare la platea di interessati dall’accesso alla pensione che potrebbero andare ad influire anche pesantemente sull’assegno pensionistico (per saperlo, ovviamente, si dovrà aspettare il decreto attuativo per accedere al beneficio).

Alla pensione anticipata le mancherebbero 9 anni e 3 mesi (senza considerare gli eventuali altri aumenti legati all’aspettativa di vita Istat, che secondo la Legge Fornero dovrebbero scattare ogni biennio dal 2021 portando ogni 2 anni un aumento di 3 mesi all’età pensionabile se non interverrà una normativa che blocchi questa perversa previsione). Ma la pensione anticipata non prevede penalizzazioni e avrebbe il suo assegno pensionistico intero e senza decurtazioni.

Altra possibilità da prendere in considerazione è la pensione con 41 (o 42) anni di contributi senza vincoli di età che il governo dovrebbe introdurre a partire dal 2020 che, se non dovesse prevedere penalizzazioni, potrebbe essere una valida sostituzione della pensione anticipata. Ma anche in questo caso bisogna attendere un decreto attuativo che illustri le modalità di accesso e le eventuali penalizzazioni previste.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, Quesiti età pensionabile e calcolo, News pensioni, Calcolo Pensione