Imu: versamento e sanzioni

Scade oggi il versamento dell'acconto Imu. Un breve aiuto al calcolo dell'imposta da pagare e sulle sanzioni applicabili in caso di omesso versamento o pagamento in ritardo

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Scade oggi il versamento dell'acconto Imu. Un  breve aiuto al calcolo dell'imposta da pagare e sulle sanzioni applicabili in caso di omesso versamento o pagamento in ritardo

Ultimo giorno per il pagamento dell’Imu. Come si effettua il calcolo, il versamento e le sanzioni applicabili in caso di omesso versamento o pagamento in ritardo.

 

Pagamento Imu: come procedere

Oggi scade il termine per pagare l’acconto Imu. Cosa si deve fare? Innanzitutto occorre procurarsi le rendite catastali dell’immobile di cui si deve pagare l’imposta municipale propria. Le rendite sono indicate sul rogito ovvero sono recuperabili sul sito dell’Agenzia del Territorio, inserendo il proprio codice fiscale e i dati catastali dell’immobile.

 

Calcolo valore catastale Imu

L’Imu viene calcolata applicando al valore catastale le aliquote dell’imposta ad esempio, lo 0,76% sulla seconda abitazione. Per il calcolo del valore catastale, la rendita catastale viene rivalutata del 5% e il risultato deve essere poi moltiplicato per i coefficienti che ha fissato il decreto salva Italia. Così abbiamo il coefficiente 160 per le abitazioni del gruppo A e i fabbricati delle categorie C/2, C/6 e C/7, 140 per i fabbricati di gruppo B e le categorie C/3 e C/%, 80 per i fabbricati di categoria D/5, 80 per i fabbricati di categoria A/10, 60 per i fabbricati del gruppo D e 55 per quelli di categoria C/1.

 

Imu: come si paga?

Sono tre i modelli per il pagamento dell’Imu: il nuovo F24, il modello semplificato F24 semplificato e il vecchio modello Ici, quest’ultimo da utilizzare fino al 31 maggio 2013. Mentre i titolari di partita Iva si avvalgono del canale telematico, i soggetti privati devono utilizzare il modello F24 e consegnarlo in banca, poste e agenti della riscossione e dal prossimo 1° dicembre si potranno usare i bollettini postali e i contribuenti residenti all’estero il vaglia postale internazionale ordinario, quello internazionale di versamento in conto corrente o il bonifico bancario.

 

Omesso versamento Imu

Cosa succede se il pagamento non avviene entro oggi? In caso di omesso versamento, la sanzione amministrativa è pari al 30% dell’importo non versato a cui si aggiungono gli interessi moratori fissati dall’ente nei limiti di 3 punti di differenza rispetto al tasso legale.

 

Pagamento Imu in ritardo

Se invece il contribuente decide di pagare spontaneamente anche se in ritardo, si ci avvale in questo caso dell’istituto del ravvedimento operoso per cui insieme al tributo dovuto e agli interessi, si paga una sanzione pari allo 0,2% del totale non versato se si procede al versamento entro 15 giorni dalla scadenza, al 3% per chi versa entro 30 giorni, fino al 3,75% per chi versa entro 1 anno. Chi paga in ritardo, oltre alla sanzione, deve versare anche gli interessi al tasso legale, al 2,5% dal 1° gennaio 2012.

 

 Sullo stesso argomento potrebbero interessarti:

Dichiarazione Imu: c’è tempo fino al 30 settembre

Imu: il calcolo della rendita catastale

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tasse e Tributi, Scadenze fiscali