Imu terreni agricoli, pagamento slitta a settembre

Il Consiglio dei Ministri ha stabilito la sospensione del pagamento Imu di giugno anche per i possessori di terreni agricoli

di , pubblicato il
Il Consiglio dei Ministri ha stabilito la sospensione del pagamento Imu di giugno anche per i possessori di terreni agricoli

Imu sui terreni agricoli sospesa fino a settembre 2013. Rientrano nella sospensione del pagamento della tassa del prossimo giugno, anche i titolari di fabbricati rurali e terreni agricoli.

Decreto Imu

Il Consiglio dei Ministri la scorsa settimana ha approvato il decreto che sospende il pagamento dell’Imu per la prima rata, quella di giugno, per le prime case e relative e pertinenze, nonché dei terreni agricoli. Si ricorda che si considerano terreni agricoli, quelli destinati all’esercizio delle attività agricole elencate all’articolo 2135 del Codice civile anche se incolti.

Imu terreni agricoli, rinvio a settembre

Quindi in sostanza niente Imu per i terreni agricoli a giugno. Il pagamento andrà eseguito il 16 settembre 2013, in attesa di una riforma completa della tassazione sugli immobili, prefissata dal Governo Letta entro la fine dell’estate, altrimenti si procederà al pagamento con i criteri ordinari. Tradotta in cifre questa sospensione del pagamento Imu , circa 346 milioni di euro sono quelli che il prossimo mese non sborseranno i possessori di terreni agricoli.

Stop Imu terreni agricoli, le reazioni

Esprimono soddisfazioni le principali associazioni del settore, come Cia, Confagricoltura e Coldiretti in considerazione del fatto che il Governo Letta con il varo del decreto sulla sospensione Imu non solo sulle prima case, ma anche sui terreni agricoli ha così recepito le istanze del mondo agricolo bloccando anche la prima rata di acconto sui Terreni Agricoli e Fabbricati Rurali.

Argomenti: