IMU prima casa 2013 abolita, ecco il testo della legge

Stop al pagamento della seconda rata IMU per la prima casa nel 2013 con la conversione in legge del decreto IMU-Bankitalia. Ecco il testo completo

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Stop al pagamento della seconda rata IMU per la prima casa nel 2013 con la conversione in legge del decreto IMU-Bankitalia. Ecco il testo completo

Abolito il pagamento della seconda rata IMU 2013 per la prima casa e altri immobili con l’approvazione del decreto legge Imu-Bankitalia, convertito in legge n. 5 del 2014.

 E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 23 del 29 gennaio 2014 la legge del 29 gennaio 2014 n. 5, intitolato “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 novembre 2013, n. 133, recante disposizioni urgenti concernenti l’IMU, l’alienazione di immobili pubblici e la Banca d’Italia”.

 Stop pagamento seconda rata IMU 2013

 La legge ha così previsto la cancellazione definitiva del pagamento della seconda rata IMU prima casa per il 2013. In particolare è cancellata definitivamente la seconda rata Imu 2013 per le unità immobiliari adibite ad abitazione principale. Rimangono però sempre escluse dall’esenzione IMU quelle classificate nelle categorie catastale A/1 (abitazioni di tipo signorile), A/8 (abitazioni in ville), A/9 (castelli e palazzi di eminenti pregi artistici o storici)

 Ecco il decreto imu bankitalia

 Decreto IMU- Bankitalia: le altre novità

 Tra le altre novità si ricorda da un lato la conferma del pagamento, ormai scaduto, della cd mini Imu, che obbligava il contribuente a versare, entro il 24 gennaio, una quota, pari al 40%, dell’eventuale differenza tra l’importo risultante dall’applicazione dell’aliquota di base e della detrazione decisa (o confermata) dal Comune per il 2013 e, se inferiore, quello risultante dall’applicazione dell’aliquota e della detrazione di base previste dalle norme statali e dall’altro l’aumento al 128,5% dell’acconto Ires e Irap per il periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2013 per gli enti creditizi, finanziari e assicurativi e per la Banca d’Italia.

 [fumettoforumright]

Potrebbe interessarti anche:

 Imu seconda rata, ecco il testo del decreto

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tasse e Tributi