Imposta di bollo 2020: novità in arrivo

Piccola novità sull’imposta di bollo, o meglio sul meccanismo sanzionatorio in caso di omesso, insufficiente o tardivo versamento. Vediamo di cosa si tratta.

di , pubblicato il
Piccola novità sull’imposta di bollo, o meglio sul meccanismo sanzionatorio in caso di omesso, insufficiente o tardivo versamento. Vediamo di cosa si tratta.

L’imposta di bollo, fra le altre cose, è un tributo che spetta a coloro che emettono fatture senza l’addebito Iva, come ad esempio: i titolari di partita iva in regime forfettario, solo nei casi in cui, in linea generale, le fatture abbiano importi superiori a 77.47 euro.

Novità 2020 su pagamento imposta di bollo

Viene introdotto, attraverso il Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2020, un’importante novità in merito al meccanismo sanzionatorio nel caso di mancato o tardivo versamento dell’imposta di bollo dovuta sulle fatture elettroniche ed inviate tramite SDI (Sistema Di Interscambio). In questi casi, a partire dal 2020, è l’amministrazione finanziaria a comunicare al contribuente:
– L’imposta da versare;
– La sanzione amministrativa, ridotta di un terzo, per il mancato, insufficiente o tardivo versamento;
– Gli interessi dovuti.

Se il contribuente, entro 30 giorni dalla comunicazione da parte dell’amministrazione finanziaria, non abbia pagato quanto dovuto, l’Agenzia Delle Entrate procede all’iscrizione a ruolo a titolo definitivo.

Argomenti: ,