Illuminazione da esterno: facciamo luce sui bonus che si possono richiedere

Illuminazione giardino: facciamo luce sui bonus che si possono richiedere per il sistema di luci nuove da esterno. Rientrano nel bonus mobili, nel bonus verde o nel bonus videosorveglianza e sicurezza? Cosa sapere.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Illuminazione giardino: facciamo luce sui bonus che si possono richiedere per il sistema di luci nuove da esterno. Rientrano nel bonus mobili, nel bonus verde o nel bonus videosorveglianza e sicurezza? Cosa sapere.

Il bonus verde 2019 è stato, insieme ad altre importanti detrazioni fiscali e bonus casa, oggetto di proroga. Tuttavia, dalle richieste di consulenza che riceviamo in merito, viene il sospetto che i dubbi sugli interventi che possono rientrare nel bonus verde siano ancora molti. Ci sono in effetti interventi su giardini, terrazzi o aree esterne della casa, che si possono considerare borderline: in alcuni casi gli utenti pensano di poter fare domanda del bonus verde e invece non è così. Ma non sempre questa è una cattiva notizia perché, in alcuni casi, l’intervento dà diritto a bonus casa che prevedono detrazioni maggiori rispetto a quella del 36% riconosciuta per il bonus verde. Oggi in particolare vediamo se c’è modo di rientrare di parte della spesa sostenuta per il sistema di illuminazione in giardino.

Illuminazione giardino: facciamo luce sul bonus che si può richiedere

Molti lettori ci hanno scritto per sapere se il rifacimento del sistema di illuminazione da esterno, per il cortile o il terrazzo (privato o condominiale), potesse rientrare negli interventi che danno diritto al bonus verde. In realtà la normativa fa espresso riferimento solo all’impianto di irrigazione, che intuitivamente è più pertinente con il mantenimento e la cura del verde, e non anche a quello di illuminazione. Questa interpretazione estensiva sembra quindi da escludere anche se alcuni siti di dispositivi di illuminazione per giardini, forse non in malafede ma perché loro stessi in confusione, hanno parlato del bonus verde accostandolo alla galleria dei loro prodotti e lasciando quindi intendere che le luci da esterno potessero beneficiare della detrazione del 36%.

Luci da esterno e illuminazione giardino: la spesa si può portare in detrazione? Quale bonus?

Appare più coerente far rientrare la spesa delle luci per casa (anche quelle da esterno) nel bonus mobili qualora siano realizzati interventi di ristrutturazione. Analoga riflessione è già stata fatta più in generale per i complementi di arredo giardino.
In alternativa si potrebbe pensare all’impianto di illuminazione del giardino o del balcone come ad un deterrente per evitare furti e, di conseguenza, chiedere la detrazione prevista dal bonus videosorveglianza e sicurezza? L’interpretazione appare certamente molto elastica ma per alcuni dispositivi particolari non è del tutto da escludere: pensiamo alle luci con sensore che rilevano il passaggio. E’ un discorso simile a quello fatto in merito al bonus per recinzioni o staccionate del giardino privato: non possono rientrare nel bonus verde ma sono agevolabili tramite bonus sicurezza e videosorveglianza. Certo per le luci dimostrare il collegamento con la funzione sicurezza è un po’ più complicato ma in alcuni casi non è del tutto da escludere.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bonus e detrazioni, Bonus Mobili, Bonus verde