Il Superbonus 110% con le nuove regole e le novità sulle piattaforme per la cessione dei crediti

Il Superbonus 110% riparte con le nuove regole. Ed anche con le novità sulle piattaforme per la cessione dei crediti. Perché, in ordine sparso, le banche e gli intermediari finanziari a brevissimo torneranno ad essere attive. Ecco le ultimissime.

di , pubblicato il
Perché superbonus 110% e reddito di cittadinanza pari sono per la tenuta del Governo Draghi

Il Superbonus 110% riparte con le nuove regole. Ed anche con le novità sulle piattaforme per la cessione dei crediti. Perché, in ordine sparso, le banche e gli intermediari finanziari a brevissimo torneranno ad essere attive.

Per quel che riguarda proprio le piattaforme per la cessione dei crediti. Per esempio, il Banco Bpm è già tornato ad essere operativo in accordo con quanto è stato riportato da IlSole24Ore.com.

Il Superbonus 110% con le nuove regole e le novità sulle piattaforme per la cessione dei crediti fiscali

Nel dettaglio, il Superbonus 110% con le nuove regole prevede le cessioni del credito multiple. Ma fino ad un massimo di 3 verso banche ed intermediari finanziari. E con l’ulteriore novità che è rappresentata dal 110 con il bollino.

In quanto, per il Superbonus 110% con le nuove regole, le cessioni avranno associato un codice identificativo. Che sarà univoco proprio al fine di contrastare sul nascere ogni tentativo di frode. In più, dopo la comunicazione alle Entrate, c’è il divieto per il credito fiscale di cessione parziale. Nonché le multe ed anche il carcere così come è riportato in questo articolo.

Il Superbonus 110% con le nuove regole dovrebbe così evitare il blocco o la chiusura dei cantieri per i lavori incentivati. E questo non solo per il 110, ma anche, tra l’altro, per il bonus facciate che, insieme all’ecobonus, è risultato essere tra i più frodati per quel che riguarda proprio la cessione fittizia dei crediti fiscali.

Cosa serve per il rilancio dei bonus edilizi, dalla qualificazione delle imprese ai prezziari

In più, oltre al Superbonus 110% con le nuove regole, occorre non solo effettuare i controlli. Ma anche puntare sulla qualificazione delle imprese e sui prezziari di riferimento.

Questo è quanto, tra l’altro, ha messo in evidenza il presidente dell’ANCE Gabriele Buia intervenendo a ‘Porta a Porta’.

Argomenti: , , , , , , , , ,