Il successo del Bonus Cashback nei primi dati resi pubblici

Grazie al Bonus Cashback i pagamenti con carta sono aumentati del 50% rispetto allo stesso periodo del 2019.

di , pubblicato il
bonus cashback

Il piano Cashback ha finalmente preso il via. I problemi legati ai continui crash e ai bug dell’App IO sembrerebbero ormai superati.

Adesso è tempo di prendere familiarità con questa nuova misura, cercando di capire, qualora fosse possibile, come poter ottenere di più dal proprio bonus cashback.

In questi giorni sono arrivati i primissimi numeri dell’operazione Bonus Cashback e, lo diciamo senza troppi mezzi termini, sono migliori del previsto.

Si parla un aumento del numero dei pagamenti elettronici di circa il 18% e un aumento dei pagamenti con carta del 50% nei primi giorni dal lancio di questa iniziativa.

Questi dati, a dirla tutta, sono soltanto quelli messi a disposizione da Satispay, una delle app più famose nell’ambito dei pagamenti via smartphone, con cui è possibile accedere ai rimborsi del cosiddetto Bonus Cashback.

Bonus Cashback

Ricordiamo che il bonus cashback, sostanzialmente, consiste in un rimborso pari al 10%, degli acquisti effettuati nei negozi fisici con qualsiasi carta di pagamento.

Il programma Cashback si divide in periodi e, per ognuno di essi, il rimborso massimo è pari a 150 euro. Il primo periodo sperimentale, detto “Extra Cashback di Natale”, inizia l’8 dicembre e termina il 31 dicembre 2020.

Non c’è un importo minimo di spesa ma il rimborso accumulato verrà erogato solamente se si sarà raggiunto il numero minimo di pagamenti validi: 10 per l’Extra Cashback di Natale, 50 in ciascuno dei semestri successivi.

Cashback, i dati di Satispay

Secondo i dati resi noti da Satispay, nei primi giorni dell’iniziativa, i pagamenti con carta sono aumentati del 50% rispetto allo stesso periodo del 2019.

In sostanza, in questo periodo di tempo, gli utenti della piattaforma hanno speso molto di più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Ad oggi, sono già oltre 22 milioni i pagamenti registrati nel programma, per rimborsi maturati di circa 37 milioni di euro.

Articoli correlati

Argomenti: ,