Il Bonus auto vale anche per le macchine aziendali?

Il Bonus auto vale anche per le macchine aziendali e speciali: la prenotazione è stata avviata il 5 agosto sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it.

di , pubblicato il
Il Bonus auto vale anche per le macchine aziendali e speciali: la prenotazione è stata avviata il 5 agosto sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it.

Il fondo per l’Ecobonus auto è stato rifinanziato dal decreto Sostegni bis convertito in Legge 106/2021 con 350 milioni di euro. Il Bonus auto vale anche per le macchine aziendali e speciali: la prenotazione è stata avviata il 5 agosto sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it.

Tornano disponibili gli incentivi auto anche per i veicoli benzina, diesel, gpl e ibridi Euro 6 con emissioni da 61 a 135 g/km. Per la prima volta, una parte dei fondi (40 milioni di euro) è stata riservata alle vetture usate.

Ricordiamo che, per fruire dell’agevolazione, bisognerà rottamare una vettura immatricolata prima di gennaio 2011 o vecchia di almeno 10 anni al momento di richiedere l’Ecobonus.

Il bonus è fruibile per acquisti effettuati dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021.

Scopriamo come viene ripartito il fondo per l’acquisto con o senza rottamazione delle varie fasce di emissione CO2.

Il Bonus auto vale anche per le macchine aziendali e speciali

Il Bonus auto vale anche per le auto commerciali e speciali: il fondo rifinanziato destina 50 milioni di euro a questi veicoli.

I 350 milioni previsti dal Sostegni bis sono ripartiti come segue:

– 200 milioni per l’acquisto (esclusivamente con rottamazione) di veicoli con emissioni CO2 comprese tra 61 e 135 g/km. Il contributo previsto è di 1.500 euro. Il prezzo dei veicolo acquistato non deve superare i 40mila euro;

– 60 milioni per l’acquisto di veicoli con emissioni CO2 comprese tra 0 e 60 g/km. In questo caso, il contributo è di 2.000 euro con rottamazione e di 1.000 senza rottamazione;

– 40 milioni per acquistare veicoli M1 usati, di classe Euro non inferiore a 6 ed emissioni CO2  fino a 160 g/km. Il contributo, calcolato in base alla fascia di emissione, arriva fino a 2.000 euro ed è necessario rottamare un veicolo più vecchio.

L’agevolazione per le auto usate è rivolta soltanto alle persone fisiche. Il prezzo della vettura acquistata non deve superare i 25mila euro;

– 50 milioni per l’acquisto di veicoli commerciali e speciali, di cui 15 destinati solo ai modelli con motore elettrico.

Bonus auto per veicoli commerciali e speciali: dettagli

Si possono acquistare con leasing finanziario anche i veicoli commerciali e speciali. Le prenotazioni sono partite il 5 agosto.

In particolare, chi acquista veicoli commerciali di categoria N1 oppure speciali di categoria M1 nuovi, beneficia di un contributo differenziato in base alla massa totale a terra del veicolo, all’alimentazione ed alla rottamazione di un veicolo della stessa categoria fino a Euro 4/IV.

Argomenti: