DURC online: guida completa all’utilizzo

Guida su come utilizzare i nuovi portali per le richieste del DURC online

di , pubblicato il
Guida su come utilizzare i nuovi portali per le richieste del DURC online

Il primo luglio è entrata in vigore la nuova riforma del DURC online per mezzo di determinate classificazioni di documento unico di regolarità contributiva che devono essere richieste solo in via telematica ai portali online di INPS e INAIL. Lo Sportello Unico Previdenziale si può utilizzare solo in casi particolari come:

  • DURC con certificazione crediti P.C.C;
  • DURC fatture PA debiti scaduti 31.12.2012;
  • DURC regolarizzazione extracomunitari;
  • DURC ricostruzione privata sisma Abruzzo.

  Il 6 luglio l’INPS dichiara, per mezzo messaggio n. 4580, una delucidazione importante.   Tutti i servizi per il modello DURC online sono stati disattivati dal sito dello Sportello Unico Previdenziale il primo luglio alle ore 18:30, tutte le domande inoltrate il primo luglio prima della cancellazione dei servizi, quindi, non saranno considerate e di conseguenza non sarà fatta istruttoria e non sarà emesso il certificato. Non saranno rilasciati i DURC nemmeno per le domande arrivate prima delle 9:00 del primo luglio .   Esaminiamo come funzionano le domande di DURC online    

Sportello unico previdenziale

Il sito web dello Sportello Unico Previdenziale si utilizza solo per le tipologie sopra citate, seguendo le indicazioni “Altra tipologia” per “altri usi consentiti dalla legge“, e selezionando poi una delle quattro tipologie consentite. Per le domande richieste prima del 1 luglio l’istruttoria prosegue e verrà rilasciato il DURC.  

Sito web dell’INPS

Dalla home page dell’INPS scegliere “Servizi” quindi  cliccare su “Elenco di tutti i servizi”che  si trova nel menù a sinistra , infine cliccare su DURC online. Bisogna scegliere se accedere come stazione appaltante o come utente con PIN.

Le diverse tipologie di utenti:

  • Sportello Unico Previdenziale per amministrazioni aggiudicatrici, stazioni appaltanti, Organismi di attestazione SOA, amministrazioni pubbliche concedenti, in materia di verifica dell’idoneità tecnico professionale delle imprese affidatarie, delle imprese esecutrici e dei lavoratori autonomi, amministrazioni pubbliche procedenti, concessionari e gestori di pubblici servizi.
  • PIN ordinario o dispositivo per imprese e lavoratori autonomi, banche e soggetti finanziari delegati, consulenti del lavoro e altri soggetti abilitati agli adempimenti lavorativi e previdenziali;

Sito web dell’INAIL

Nella home page del sito si trova una sessione dedicata al DURC, cliccandoci sopra si accede ad una pagina informativa. Dal menù , che si trova sulla destra, si clicca su “accedere al servizio”, infine cliccare su “Servizio DURC online“ ed inserire le proprie credenziali. <strong

Argomenti: