Guida autonoma legale dal 2021 le compagnie assicurative si oppongono

La guida autonoma auto è sempre più vicina grazie alla rivoluzione dei “veicoli intelligenti”, ma il vero problema riguarda le compagnie assicurative.

di , pubblicato il
La guida autonoma auto è sempre più vicina grazie alla rivoluzione dei “veicoli intelligenti”, ma il vero problema riguarda le compagnie assicurative.

La guida autonoma auto è sempre più vicina grazie alla rivoluzione dei “veicoli intelligenti”, ma il vero problema riguarda le compagnie assicurative.

Cosa cambierà per l’assicurato che si leverà il “peso” della responsabilità di commettere incidenti guidando il veicolo in modo autonomo?

Auto guida autonoma: ecco cosa cambia dal 2021?

In Gran Bretagna dall’anno 2021 saranno legali in autostrada le auto a guida autonoma che controllano acceleratore, freno e volante fino a circa 112 km/h.

Secondo quanto riportato dall’Association of British Insurers sono necessari 15 secondi affinché l’assicurato/guidatore dell’auto sia pronto a reagire per evitare un pericolo, a circa 500 metri di distanza in autostrada.

Il primo interessante studio intitolato “The future of motor insurance” è stato realizzato grazie alla collaborazione della compagnia assicurativa Swiss RE, con il fornitore di servizi cloud Here.

Il report spiega quale sarà il futuro della guida autonoma e mette in evidenza il fatto che l’RC Auto sarà sempre meno utile.

L’inizio delle vendite di massa delle auto a guida autonoma (a partire dall’anno 2021) coinciderà con l’incipit dei mutamenti dell’assicurazione auto e nelle quote di mercato detenute dalle compagnie assicurative nel ramo danni.

Ben si comprende che il comparto RC Auto subirà dei cambiamenti e si prevede un ridimensionamento in Europa e negli Stati Uniti d’America.

Tuttavia, c’è da sottolineare che nei paesi più poveri gli automobilisti non potranno di certo permettersi di acquistare un’auto a guida autonoma, quindi il mercato delle RC Auto “reggerà”.

Auto a guida autonoma: come funziona?

Quando si parla di auto a guida autonoma facciamo riferimento ad un veicolo in grado di soddisfare le principali capacità di trasporto di una vettura tradizionale in grado di rilevare la navigazione senza intervento umano.

Tra i vantaggi si annoverano: l’efficienza, minor traffico, più sicurezza e l’accessibilità visto che le auto a guida autonoma possono essere guidate anche dai disabili.

Auto a guida autonoma: cosa accadrà nel 2021?

Ad oggi le case automobilistiche stanno lavorando ormai a ritmo serrato ai sistemi di guida autonoma per non farsi trovare impreparate alla data del 2021.

Grandi brand automobilistici del calibro di Toyota, Ford, Citroen e Tesla stanno investendo risorse per sviluppare tecnologie all’avanguardia.

Con una rapida domanda di auto a guida autonoma c’è da chiedersi in che modo evolveranno le polizze RCA per riuscire a garantire adeguati ricavi?

 

Argomenti: , ,