Giorno di riposo: si matura durante ferie e malattia?

Cosa accade ai giorni di riposo durante le ferie e la malattia? Possono essere "cancellati" dal datore di lavoro perchè non maturati?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Cosa accade ai giorni di riposo durante le ferie e la malattia? Possono essere

Gent.le sig.ra Delpidio,

Ho preso il suo indirizzo mail dal sito investire oggi.Volevo farle un paio di domande se posso .
Lavoro nel settore alberghiero come turnante, 5 gg ,2 riposi fissi, lunedì e martedì. 40 ore settimanali. Vorrei sapere se durante la malattia o le ferie, si matura il riposo compensativo. Se io sto in malattia giov ven Sab. Il mio superiore mi fa lavorare ,nella settimana successiva, anche di lunedì, cioè uno dei miei gg di riposo ,perché secondo lui, stando in malattia non maturo il secondo  riposo. Stessa cosa in ferie. Nella seconda settimana di ferie il lunedì me lo calcola ferie e non riposo.
Vorrei sapere se tutto ciò  è  corretto.
Ringraziandola anticipatamente,
Le porgo i più cordiali saluti.
Nel suo caso non credo si tratti di un riposo compensativo. Il riposo compensativo matura in tutti i casi in cui il dipendente non abbia fruito della giornata di riposo settimanale, vale a dire, di uno stacco di 24 ore consecutive dopo un periodo di lavoro continuato di 6 giorni.
Lei lavorando 40 ore settimanali spalmate su 5 giorni ha diritto ai 2 giorni di riposo fissi di cui fruisce sono quelli che le spettano di diritto.

Giorni di riposo: cosa succede in ferie o malattia

Durante le ferie i giorni di riposo non devono essere conteggiati, il lunedì e martedì di entrambe le settimane di ferie deve essere considerato riposo e non conteggiato nei giorni di ferie.Nel conteggio delle ferie, infatti, nella maggior parte dei CCNL non vengono conteggiati i giorni di riposo (che solitamente sono il sabato e la domenica) poichè il riposo settimanale del lavoratore è inderogabile quindi il suo superiore non può considerare un suo giorno di riposo come giorno di ferie (a meno che non lo preveda espressamente il suo contratto di lavoro; a tal proposito le consiglio di leggerlo molto attentamente).

Per quel che riguarda la malattia il discorso è lo stesso: se la malattia termina prima dei giorni di riposo questi non possono essere intaccati e il suo superiore non può costringerla a lavorare durante il suo giorno di riposo perchè la settimana precedente è stato in malattia: i giorni di riposo non si maturano in base ai giorni lavorati, ma sono un diritto inderogabile. Se invece la malattia è di 5 giorni e va dal sabato al mercoledì comprenderà anche i giorni di riposo (che non potranno essere recuperati).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lavoro e Contratti, Ferie retribuite