Chi è già in pensione può aumentare l’assegno con il cumulo gratuito?

Anche chi è già in pensione può usufruire del cumulo gratuito? Ecco le istruzioni Inps per non perdere i contributi versati.

di , pubblicato il
Anche chi è già in pensione può usufruire del cumulo gratuito? Ecco le istruzioni Inps per non perdere i contributi versati.

Si parla tanto, in questi giorni, di cumulo gratuito in merito alla recente possibilità riconosciuta ai professionisti di andare in pensione prima, e con un assegno più alto, unendo i contributi versati in casse diverse. Ma questa possibilità si estende anche a chi è già andato in pensione e possiede dei contributi accreditati presso l’Inps e si è pensionato presso una cassa professionale ad esempio? La questione riguarda da vicino i professionisti andati in pensione senza usufruire di strumenti come totalizzazione o ricongiunzione.

Il cumulo gratuito è possibile quindi per chi deve andare in pensione e non per chi ci sta già. E’ fondamentale che la pensione non sia stata ancora liquidata e non che siano stati solamente raggiunti i requisiti e che quindi astrattamente sia possibile smettere di lavorare.

Cumulo gratuito, differenza con totalizzazione e ricongiunzione per il calcolo pensione

Ai fini del calcolo della pensione, ci sono differenze tra i tre strumenti. Con il cumulo gratuito il lavoratore può beneficiare della possibilità di sommare i contributi presenti nelle diverse gestioni previdenziali senza costi (a differenza di quanto accade quindi nella ricongiunzione). Non si applica neppure il ricalcolo contributivo, cosa che invece avviene nella totalizzazione né la pensione in un’unica gestione come per chi opta per la ricongiunzione: ogni gestione liquida la sua quota pensione sulla base delle proprie regole interne.

Professionista in pensione: come recuperare i contributi Inps?

Torniamo quindi all’esempio di apertura, ovvero del professionista già in pensione e quindi, come abbiamo spiegato, impossibilitato a richiedere il cumulo gratuito (o la ricongiunzione o la totalizzazione). Due sono i modi per recuperare i contributi Inps in questo caso: richiedere un’autonoma pensione presso l’Istituto (integrando i contributi volontari e da riscatto) oppure una pensione supplementare (solo per contributi gestione separata Inps). L’Inps dunque non restituisce i contributi, a meno che non ci sia stato un errore o un versamento indebito.

Leggi anche:

Novità cumulo gratuito professionisti: nodi da sciogliere e aspetti critici

Con il cumulo gratuito i professionisti possono andare in pensione due volte?

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,