Fotovoltaico detrazioni, bonus al 50% fino a luglio 2013

Le spese per l'installazione di impianti fotovoltaici godono della detrazione ristrutturazione edilizia che fino al 1 luglio 2013 è innalzata al 50%

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Le spese per l'installazione di impianti fotovoltaici godono della detrazione ristrutturazione edilizia che fino al 1 luglio 2013 è innalzata al 50%

Fotovoltaico detrazioni fiscali. Si applica la detrazione fiscale per ristrutturazione edilizia, al 50% fino a luglio prossimo, anche per l’installazione di impianti fotovoltaici.

Fotovoltaico detrazioni fiscali

Con una nota diramata lo scorso 14 marzo 201, l’Agenzia delle entrate fornisce il suo parere in merito proprio all’applicazione della detrazione fiscale al 50% che dal 1 luglio 2013 tornerà al 36%, per le spese sostenute per l’acquisto e l’istallazione di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.

La nota delle Entrate

Le Entrate nel loro parere ricordano come l’articolo 16 bis del Tuir, introdotto dal Decreto legge n. 201/11, la manovra salva Italia, ha reso permanente la detrazione ristrutturazione edilizia, quella al 36% per le spese sostenute per interventi di recupero del patrimonio edilizio. Tra gli interventi agevolabili sono ricompresi quelli relativi alla realizzazione di opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici con particolare riguardo all’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia.  Tra questi interventi possono esser ricompresi anche l’installazione di impianti fotovoltaici, finalizzati alla produzione di energia e non al conseguimento di risparmi energetici.

Fotovoltaico detrazioni fiscali per ristrutturazioni edilizie

Per rispondere a questo interrogativo, le Entrate hanno acquisito il parere del Mise, il Ministero dello sviluppo economico che, per qualificare la nozione di risparmio energetico, ha richiamato il decreto legislativo n. 192 del 2005 e altri atti comunitari che, in sintesi, stabiliscono che maggiore è la quota di energia rinnovabile, più basso è l’indice di prestazione energetica e dunque migliore è la classe energetica dell’edificio. In base a tale principio, la realizzazione di impianti fotovoltaici quindi fonti rinnovabili è equiparata a tutti gli effetti alla realizzazione di interventi finalizzati al risparmio energetico, poiché entrambe le soluzioni determinano una riduzione dei consumi da fonte fossile.

50 fotovoltaico

Si ritiene così che l’installazione di impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica, in quanto basati sull’impiego della fonte solare, rientrano nel raggio di applicazione della detrazione ristrutturazione edilizia, la detrazione 50 che dal 1 luglio 2013 tornerà ad essere detrazione 36%. Per ciò che riguarda la documentazione da conservare, lo stesso Ministero dello sviluppo economico ha avuto modo di chiarire che è sufficiente conservare la documentazione che comprova l’avvenuto acquisto e installazione dell’impianto a servizio di un edificio residenziale, mentre non è necessaria una specifica attestazione dell’entità del risparmio energetico derivante dall’installazione dell’impianto fotovoltaico. In ogni caso, chiariscono le Entrate, per poter beneficiare della detrazione ristrutturazione edilizia, l’installazione di un impianto fotovoltaico diretto alla produzione di energia elettrica, deve  soddisfare essenzialmente i bisogni della famiglia. Quindi deve essere posto a servizio dell’abitazione dell’utente.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Detrazione 50