Fondo Garanzia Prima Casa: cos’è e chi può accedervi

Ecco cos'è e chi può accedere al Fondo Garanzia Prima Casa.

di , pubblicato il
Ecco cos'è e chi può accedere al Fondo Garanzia Prima Casa.

Il Fondo di garanzia per la prima casa, istituito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, è lo strumento attraverso il quale coloro che vogliono acquistare una nuova casa oppure ristrutturare quella che hanno, riceveranno una particolare agevolazione qualora non riusciranno a sostenere le spese del mutuo. Ecco allora le info per poter accedere a tale iniziativa, i requisiti ed i benefici che si riceveranno.

Fondo di Garanzia prima casa: cos’è

Il Fondo di garanzia prima casa permetterà di richiedere dei mutui ipotecari fino a 250mila euro. Solo metà dell’importo, però, avrà delle garanzie statali. Esso potrà essere richiesto per mutui acquisto casa, ristrutturazione e accrescimento dell’efficienza energetica per la dimora principale.

I mutui erogati dalle banche o dagli intermediari finanziari saranno ammessi alla garanzia del fondo. Essi però non dovranno essere superiori alla cifra di 250mila euro, dovranno esseri richiesti per l’acquisto dell’abitazione principale tranne che per categorie di lusso come l’A1, l’A8 e l’A9. Inoltre essi potranno essere richiesti, come vi abbiamo già comunicato, per la ristrutturazione dell’abitazione principale. Coloro che richiederanno il mutuo, infine, oltre ad una eventuale assicurazione o all’ipoteca, non dovranno fornire altre garanzie personali.

Chi può accedere al Fondo di Garanzia Prima casa? Tutte le info

Tutti potranno accedere la Fondo di Garanzia in quanto non vi saranno né limiti di reddito né di età. Vi sarà però un tasso da pagare (non superiore al TEGM) che il Ministero dell’economia e delle Finanze pubblicherà ogni tre mesi per alcune categorie che richiederanno il mutuo. Parliamo di un nucleo familiare in cui vi sarà un solo genitore con i figli, costui potrà essere una persona separata, divorziata, vedova con un figlio a carico o una persona non sposata.

 

Coloro che avranno un’età al di sotto dei 35 anni con contratto atipico e delle giovani coppie nate da più di due anni, dei conviventi secondo il costume , delle persone sposate o le coppie in cui uno dei due abbia meno di trentacinque anni. Infine coloro che hanno in affitto degli alloggi di proprietà degli Istituti autonomi per le case popolari.

Infine per poter accedere al Fondo di Garanzia prima casa ci si dovrà recare presso la Banca nella quale si vuole stipulare il mutuo con la modulistica di accesso al fondo di Garanzia disponibile sul sito del Dipartimento del tesoro e delle banche aderenti nonché a quello della Consap. Infine vi comunichiamo che le Banche potranno, poi, decidere di sospendere eventuali le rate qualora i mutuatari abbiano difficoltà a pagare. Per altre info, leggi anche: Agevolazioni prima casa e Bonus casa

Argomenti: , , ,