Finanziamenti start up, detrazioni fiscali in arrivo

Finanziamenti start up. Al vaglio del MEF la bozza di decreto sulle detrazioni fiscali per persone fisiche e giuridiche che effettuano investimenti in start up

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Finanziamenti start up. Al vaglio del MEF la bozza di decreto sulle detrazioni fiscali per persone fisiche e giuridiche che effettuano investimenti in start up

 In dirittura d’arrivo il decreto sui finanziamenti alle giovani imprese, le start up, ai sensi del decreto legge n. 179 del 2012, il decreto crescita bis che prevede detrazioni di imposta sia per persone fisiche che soggetti Ires.

 Finanziamenti start up 

E’ all’esame del Ministero dell’Economia e delle finanze il decreto attuativo dell’articolo 29 del Decreto legge n. 179/2012 che introduce per il triennio 2013-2015, una detrazione 19% delle somme investite dai contribuenti persone fisiche nel capitale di una o più start-up innovative, direttamente o attraverso organismi di investimento collettivo del risparmio che investano prevalentemente in tali tipologie societarie. Nella bozza in questione si legge che per “investimento” si deve intendere il conferimento in denaro al capitale sociale ovvero le attribuzioni a riserva da sovrapprezzo che la start-up possono iscrivere nel bilancio in seguito alla conversione di obbligazioni o all’emissione di nuovi titoli partecipativi. 

 Le detrazioni fiscali ammesse

Detrazione 19% per le persone fisiche che investono in start up. Deduzione dal reddito pari al 20 per cento delle somme investite nelle stesse start up invece per i soggetti Ires. Si possono detrarre come investimenti alle start up in ciascun periodo d’imposta, al massimo 500.000 euro per le persone fisiche e  1,8 milioni di euro per i soggetti IRES. Inoltre c’è un vincolo di due anni e se si cede prima l’investimento, anche in misura parziale, si decade dal beneficio e si obbliga il contribuente a restituire l’importo detratto.

 Il decreto 

 Ebbene a specificare tutte queste informazioni sulle detrazioni per chi effettua finanziamenti start up è la bozza di decreto che il Ministero dello sviluppo economico ha inviato al Ministero delle finanze e ora si attende il parere del Ministero, nonchè poi quello della Commissione europea. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Redditi e Dichiarazioni, Aziende e Società